Home » Gadget » Meizu Watch è ufficiale: il primo smartwatch Meizu è basato su Android
meizu watch

Meizu Watch è ufficiale: il primo smartwatch Meizu è basato su Android

di Roberto Naccarella

Si chiama Meizu Watch ed è il primo smartwatch nella storia del brand cinese. Il prodotto viene lanciato nel mercato cinese con un design che sembra subito piuttosto familiare: il form factor è infatti quello di Apple Watch. Il primo dettaglio che salta all’occhio è chiaramente il display AMOLED da 1,78 pollici, dove l’utente potrà impostare oltre 100 watch face già installate. Lo schermo, protetto dal Corning Gorilla Glass 2.5D, ha una risoluzione da 368 x 448 pixel con luminosità fino a 500 nits.

La cassa in alluminio e il cinturino in silicone di Meizu Watch nascondono un processore Qualcomm Snapdragon Wear 4100, abbinato a 1 GB di RAM e 8 GB di memoria interna. Come ogni smartwatch che si rispetti, anche il nuovo prodotto di Meizu mette a disposizione degli utenti una serie di modalità sportive (13 in tutto) per monitorare l’attività fisica e diversi sensori che consentiranno di effettuare un adeguato monitoraggio di molti parametri. Tra questi la frequenza cardiaca, la regolarità del sonno, l’ossigeno nel sangue (SpO2) e altro ancora.

Non mancano l’accelerometro, il sensore di luce ambientale e il barometro. Sul piano della connettività, Meizu Watch arriva con il supporto 4G VoLTE (tramite eSIM), oltre a Wi-Fi 802.11 b/g/n e Bluetooth 4.2 LE. Presenti anche il GPS e il supporto NFC. La batteria che equipaggia questo smartwatch è da 430mAh, con 33 ore di autonomia garantite. Come sistema operativo abbiamo Flyme for Watch, basato su Android, ma il wearable è compatibile sia con Android che con iOS. Il prezzo nel mercato cinese è di 1.499 Yuan, pari a circa 193 euro al cambio attuale, nelle colorazioni nero e blu.

Via: Fonearena

MSpy

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti