Home » Software » Open Fiber e Autostrade, intesa per rendere smart città e strade in Italia
fibra ottica

Open Fiber e Autostrade, intesa per rendere smart città e strade in Italia

di Roberto Naccarella

Le strade italiane diventeranno sempre più smart grazie all’accordo raggiunto tra Open Fiber e il Gruppo Autostrade per l’Italia. Grazie a questa intesa, che viene definita Memorandum of Understanding (MoU), verranno lanciate diverse iniziative che avranno come scopo quello di rendere davvero smart le città e le strade del Paese, con un occhio attento alla mobilità sostenibile e innovativa.

Il nuovo consorzio Open Fiber Network Solutions, realizzato proprio grazie all’accordo raggiunto tra le due società, mira all’assunzione e alla formazione di figure professionali da impiegare nella costruzione delle infrastrutture di telecomunicazione in fibra ottica. Come spiegato da Mario Rossetti, amministratore delegato di Open Fiber, il consorzio rappresenta una risposta alla carenza di manodopera nel settore delle telecomunicazioni, in modo tale da riuscire a realizzare la copertura in tutte quelle zone d’Italia dove è ancora impossibile accedere ai servizi di connettività.

Il colosso italiano della fibra ottica avrà quindi un ruolo importante nelle smart roads di Autostrade per l’Italia, ma anche nei progetti relativi alle smart cities e in tutto ciò che fa riferimento alla mobilità sostenibile. In tutto, in questo ambizioso progetto dovrebbero essere impiegate all’incirca mille persone: stando a quanto riferito dalle due società, dal prossimo mese di giugno Open Fiber Network Solutions dovrebbe essere pienamente operativo.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti