Home » Guide » Guide Tech » Top 5 migliori app di audio editing per modificare audio su Android e iOS
app di audio editing

Top 5 migliori app di audio editing per modificare audio su Android e iOS

di Michele Ingelido

Avete bisogno di trovare un modo per montare e tagliare le vostre registrazioni vocali o le note audio di WhatsApp in modo semplice e veloce? Oppure cercate un convertitore di file audio o video? O magari non avete modo di mixare o modificare la vostra musica con il vostro programma da PC o Mac in italiano come Audacity, e volete un’alternativa mobile, semplice e non troppo pesante a livello di prestazioni?

Ormai sugli store online Apple e Android c’è una barca di applicazioni free del genere, anzi che dico, un Titanic di app di audio editing del genere. Si passa da editor audio basilari, con funzioni come tagliare mp3, creare suonerie, editare canzoni, fino a vere e proprie Digital Audio Workstation come Audacity, dove il livello di mixing, montaggio ed editing musicale si alza esponenzialmente, raggiungendo risultati simili alle produzioni professionali.

Normalmente quando si è alla ricerca di applicazioni per modificare audio del genere ci si butta sul Play Store o App Store e si cerca quella che più sembra convincerci, facendoci influenzare da recensioni, stelline, apparenza. Tutti valori degni di attenzione, ma spesso non bastano per capire se l’app è quella che fa al caso nostro. In questi casi entriamo in gioco noi.

Dopo avervi proposto le migliori app di video editing, abbiamo preparato una bella top 5 migliori app di audio editing, per mettervi a conoscenza di quale tra le varie scelte presenti in giro, può essere la più funzionale per voi (naturalmente conosciamo bene le preferenze degli utenti e abbiamo scelto solo le applicazioni gratis). Cercheremo di spiegarvi sommariamente il funzionamento di ciascuna app evidenziandone i punti forti, e perchè no anche i punti deboli. Insomma, nessuno è perfetto. Detto ciò, buttiamoci a capofitto in questa top nuova di zecca!

App di audio editing: top 5 app per modificare audio

Lexis Audio Editor

lexis audio editor

Iniziamo questa top 5 con Lexis Audio Editor. Ok, forse non è una delle migliori app di audio editing per quanto riguarda l’estetica e la grafica, piuttosto vecchiotta, ma quello che ci interessa è come funziona e se funziona. Per quanto riguarda questo aspetto può essere considerata tra le migliori in circolazione (capitan ovvio, altrimenti non sarebbe in questa lista).

L’app per modificare audio si apre in landscape e visualizza subito la schermata principale, che sarebbe poi quella di modifica traccia. Infatti da qui possiamo aprire il nostro file mp3 e modificarlo a nostro piacimento. Su schermo le opzioni sembrano poche, ma una volta cliccato sui tre tastini del menu in alto a destra vi compariranno una serie di voci, tra cui gli effetti che potremmo applicare al nostro file.

Si passa quindi dalla riduzione del rumore (Noise Reduction), con conseguente possibile modifica della soglia o dell’attacco, fino a passare al cambio di tonalità (Change Pitch), a compressore, equalizzatore, cambio di velocità. Sono anche possibili altre operazioni classiche come il taglia, copia… Dunque Lexis Audio Editor permette una serie di operazioni semplici ma avanzate allo stesso tempo, e l’app di audio editing sembra essere stabile e leggera, data l’interfaccia non troppo complessa. E’ disponibile gratuitamente su Play Store e App Store.

Audio MP3 Cutter Mix Converter and Ringtone Maker

Audio MP3 Cutter Mix Converter and Ringtone Maker

Proseguiamo con quest’applicazione, che come lunghezza il nome completo di Picasso non è nulla in confronto. Ma a parte ciò, questa Audio mp3 Cutter… si presenta con una grafica leggermente migliore delle menzione precedente, e con un’interfaccia un po’ più navigabile. Nella home ci sono varie opzioni da scegliere, a seconda di ciò che si vuole combinare con il proprio file mp3.

Troviamo quindi opzioni come taglia, unisci, registra o trasforma video in audio. A seconda di quello che sceglieremo ci si aprirà un’altra finestra: per esempio se vogliamo tagliare un file, clicchiamo su Trim Audio, scegliamo la canzone, e ci apparirà la schermata di modifica, con lo spettro audio visivo, le informazioni principali della traccia (come i metadati), i controlli di riproduzione, e dei punti di controllo che ci permettono di selezionare parti della traccia per poterla poi tagliare.

Una volta fatte tutte le modifiche del caso, si può salvare il proprio file, e questo verrà visualizzato nella sezione delle tracce modificate. Rispetto all’applicazione precedente va meno in profondità, ma se quello che vi serve sono funzioni semplici, questa è un’alternativa più che valida alle tante app di audio editing in giro per gli store. Potete trovare Audio MP3 Cutter Mix Converter and Ringtone Maker sullo store Android.

edjing Mix: Free music mixer DJ app

edjing Mix: Free music mixer DJ app

Nuovo giro, nuovo ballo. Parliamo di un’app per modificare audio che sicuramente farà piacere provare ad aspiranti DJ, o a chi vuole solo divertirsi editando tracce audio e creare dei propri mix musicali, in via del tutto amatoriale. La menzione in questione è edjing Mix, un po’ diversa a livello funzionale rispetto alle applicazioni precedenti.

La schermata principale si presenta come una console, con due lettori in cui possiamo inserire dei file audio, presi anche dalla libreria di edjing, e con i quali possiamo realizzare dei mash-up personali. Si possono modificare le tracce in riproduzione singolarmente, applicando effetti come filtri, color noise, phaser e così via, per poi passare alla traccia affianco con transizioni armoniose.

Una volta provate le combinazioni disponibili, e creato la propria base musicale, è anche possibile registrarla cliccando sul tasto rosso in alto al centro, e magari condividerla con i propri amici. Insomma se volete provare un’app per editing audio su smartphone Android o iPhone, e farlo in maniera creativa, seguendo la moda del momento, questa edjing Mix può fare al caso vostro.

Editor Musicale

app di audio editing musicale

Torniamo a parlare di app di audio editor prettamente relative all’editing audio. Questa quarta menzione si chiama Editor Musicale ed è disponibile solo su Play Store. Possiamo dire che tra quelle citate fino ad ora, probabilmente questa è quella con la grafica migliore, anche perchè diciamocelo, la Dark Mode ha acquistato un certo fascino nell’ultimo periodo.

La schermata principale si presenta con una sezione contenenti le funzioni principali, ossia Taglia, Unisci, Converti audio e Converti da audio a video. Nella parte sottostante invece c’è la voce My Creations, per poter aprire la cartella con tutte le tracce che abbiamo modificato, e il tasto More, per aggiungere altre scorciatoie.

Ovviamente queste sono le funzioni base, ma smanettando tra le finestre e i menu, scopriremo la presenza di tutto un catalogo di effetti per poter mixare le nostre tracce al meglio, con la possibilità di editare anche i tag del file (come ad esempio titolo canzone, titolo album, copertina, anno, autore), opzione non presente in tutte le applicazioni di questo tipo. Anche questa Editor Musicale per noi è super consigliata.

n-Track Studio musicale

n-Track Studio musicale

Chiudiamo questo articolo con un’app di audio editing un po’ più complessa rispetto alle altre. Stiamo parlando di n-Track Studio Musicale, che è più avvicinabile ad una Digital Audio Workstation rispetto che ad una semplice applicazione di audio editing. Con le DAW (che è l’acronimo) ci si riferisce a tutti quei programmi come Reaper, Cubase, Ableton, Pro Tools, con i quali si ricorre alla creazione, registrazione e modifica di file audio in maniera professionale.

Sono software che provengono da utilizzi desktop, ma da un po’ di tempi molte aziende hanno distribuito la propria versione mobile dell’audio editor nei vari store di applicazioni. Essendo software usati a scopo professionali, molte di queste app di audio editing sono a pagamento; tuttavia, degli episodi gratuiti possono essere trovati con facilità.

Tra i tanti noi abbiamo scelto questa n-Track Studio musicale, che non ci è sembrata ne’ troppo scarna e ne’ troppo complessa da utilizzare. Sta nel mezzo e sembra fare il suo lavoro abbastanza bene. Con quest’app di audio editing infatti, potrete aggiungere le vostre tracce e andarne a modificare i parametri, aggiungere effetti, mixarle anche in modo più approfondito, e anche suonare degli strumenti midi, aggiungere beat.

Di tutto ciò è possibile usufruirne anche tramite l’utilizzo di altri device o da desktop. Quindi, se avete bisogno di un’applicazione che vi permetta di mixare praticamente in modo quasi professionale le vostre tracce, questa è un’ottima scelta. Trovate n-Track Studio musicale sia su Play Store che App Store, gratis.

Potrebbe anche interessarti…

Se avete cercato le migliori app di audio editing, è possibile che possano interessarvi anche le seguenti guide e selezioni riguardanti il mondo di musica e audio.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti