Amazon Alexa onnipresente al CES 2017

Anche se Amazon non è formalmente presente al CES 2017 di Las Vegas con il suo stand, lo troviamo ovunque grazie all’assistente Amazon Alexa. Da quando Amazon ha messo a disposizione il suo assistente vocale anche alle altre aziende, abbiamo visto l’assistente su tantissimi device, integrato nei modi più particolari.

Questa settimana, in cui a Las Vegas si sta tenendo l’evento CES 2017 (Consumer Electronics Show), Amazon Alexa sta dando il massimo facendo parlare di sé anche senza essere fisicamente presente dimostrando di essere un prodotto destinato non solo a restare ma anche a prendere sempre di più, parte alle nostre vite.

Amazon Alexa

Ma dove abbiamo visto l’assistente Amazon?

Amazon Alexa Built-in

Abbiamo trovato l’assistente di Amazon direttamente incorporato in alcuni device con cui, grazie a microfoni e speaker integrati, è possibile interagire senza bisogno di Amazon Echo, l’altoparlante hands-free con cui è possibile comunicare con Alexa.

Tra i brand che hanno deciso di incorporarlo troviamo:

Westinghouse, Element e Seiki — offrono televisori 4K con l’assistente e Amazon Fire TV.

LG — ha prodotto un frigorifero con uno schermo touch da 29” e Hub, robot domestico entrambi con Alexa Built-in.

Mattel — ha annunciato Aristotle, una sorta di Amazon Echo disegnato per aiutare i genitori a prendersi cura dei neonati grazie ad una telecamera e uno speaker.

Lenovo — ha rilasciato un nuovo smart assistant (molto simile a Echo)

Bixi

GE — ha presentato una lampada LED.

Omaker — ha annunciato uno speaker portatile con l’assistente.

Onvocal — ha rilasciato delle cuffie con l’assistente.

Dok — Ha annunciato durante il CES Dok Talk CR25, un dock intelligente che può caricare fino a 5 device insieme.

Integrazioni con Amazon Alexa

Tantissimi prodotti hanno invece aggiunto l’integrazione con l’assistente sempre però grazie all’ausilio di Amazon Echo, Echo Dot o qualunque device che abbia l’assistente incorporato.

Tra i brand con Alexa troviamo:

Whirpool che ha deciso di scommettere sull’integrazione con l’assistente su molti dei suoi elettrodomestici come lavatrici, asciugatrici, frigoriferi e persino forni.

Dish — Ha aggiunto il supporto all’assistente con Amazon Echo al suo Dish Hopper DVR.

Samsung — ha deciso di fare guerra a Roomba annunciando un nuovo robot per i più pigri perché grazie all’integrazione con Alexa sarà comandabile con la nostra voce.

ADT — Anche per il sistema di sicurezza Pulse arriva supporto per l’assistente.

Linksys — aggiunge il supporto all’assistente di Amazon e a Velop, il nuovo sistema di router di Linksys.

Alexa è sicuramente un assistente vocale performante e chiaramente le aziende sono molto interessate a questa tecnologia e la usano nei modi più particolari e inaspettati. Amazon sarà in grado di tenere il passo con il suo sviluppo?

via