Apple Watch: la mela rinuncia a pubblicizzarlo come oggetto di lusso

Il secondo negozio di lusso con Apple Watch in vetrina ha chiuso, e stiamo parlando del Lafayette a Parigi. Dalle ultime campagne pubblicitarie è stato mostrato uno smartwatch Apple creato per la dinamicità nello sport e allontanarsi da quello che è il mondo del lusso. Il mondo del lusso a quanto pare non è più adatto per pubblicizzare questi dispositivi indossabili. Il pubblico punta a un oggetto utile da utilizzare come valido strumento per monitorare l’attività fisica allontanandosi dalla produzione di una serie di orologi di alta gamma.

Apple mostra come sia in grado di essere al primo posto per il numero di vendite relative agli smartwatch quindi la categoria continua a vantare un enorme successo.  Gli smartwatch di lusso sono diventati solo un ricordo e ora si presta attenzione ai Fitbit da utilizzare durante le proprie attività fisiche all’aria aperta. Apple continua così un percorso intrapreso con grande successo decidendo però di focalizzarsi solo su smartwatch dedicati alla fascia riguardante il monitoraggio della forma fisica.

Quindi ci si allontana dal concetto di oggetto di moda per ritornare alla funzione essenziale per la quale la casa produttrice aveva iniziato il progetto. Un cambiamento di rotta che mostra anche l’attenzione rivolta alle specifiche caratteristiche dello smartwatch per essere sempre un accessorio top competitivo sul mercato. Niente più considerazione per versioni in oro e ceramica di Apple Watch quindi, ma una focalizzazione solo sulle funzionalità.

Via

ATTENZIONE! Desideri un prodotto al prezzo più basso del mercato? Corri a scoprire le offerte Amazon di oggi!!!