Home » Smartphone » Meizu M5 ufficiale: schermo da 5,2 e scocca in policarbonato
Meizu M5

Meizu M5 ufficiale: schermo da 5,2 e scocca in policarbonato

di Oliviero Santolo Aggiornato il
Aggiornato il

Meizu M5 finalmente è fra noi. Se ne parlava da un pezzo di questo nuovo presunto dispositivo del colosso cinese che finalmente è stato presentato ufficialmente il nuovo smartphone low-cost che però ha una scheda tecnica molto interessante.

Meizu M5: ecco le caratteristiche tecniche

Meizu M5

Ne abbiamo parlato parecchio di Meizu M5 e la scheda tecnica è stata più o meno confermata. Al suo interno abbiamo un SoC MediaTek MT6750 octa-core da 1,5Ghz. Il display rispetto all’M3 è cresciuto di poco, si passa a 5,2 pollici HD e vetro curvo 2.5D, invece per ciò che concerne la memoria abbiamo due configurazioni: o 2GB/16GB o 3GB/32GB rispettivamente per memoria RAM e memoria interna. La memoria interna sarà espandibile tramite MicroSD, ma in questo caso si va a perdere la funzionalità della seconda scheda. La parte multimediale è caratterizzata da un sensore principale da 13 Megapixel e un sensore secondario da 5 megapixel. La batteria invece è da 3070 mAh. Android è nella versione Marshmallow 6.0.1 personalizzato o da Yun OS oppure dalla Flyme. Nel tasto fisico centrale non solo c’è il sensore di impronte ma anche le famose gesture di Meizu.

La costruzione è simile al modello precedente, il trattamento però della verniciatura è molto interessante in quanto viene fatto con un processo di vernice a polvere che lo rende perlescente.  Infatti, grazie a questo trattamento le cover di questo Meizu M5 sembreranno molto più accese del classico “policarbonato” che c’è in molti dispositivi in giro.

I prezzi dovrebbero essere rispettivamente di 99 euro e 124 euro e arriverà in vari colori: Matte Black, Champagne Gold, Blue e nella tonalità color Menta (chiamato Mint Green). Per ora non si parla di un lancio in Italia in modo ufficiale.

Via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti