MVNO italiani: tutti gli operatori virtuali di telefonia mobile attivi!

Le politiche dei principali gestori telefonici, ossia TIM, Vodafone, Wind e 3, diventano spesso aspre o poco condivisibili. Basti pensare alle tante rimodulazioni delle offerte telefonia mobile con tariffe cambiate in automatico, all’attivazione di servizi non richiesti come Tim Prime Go o i 19 cent Wind. Oppure addirittura ai servizi gratis sui cellulari che diventano a pagamento nelle offerte telefoniche, come ad esempio il 4G LTE, Chiama ora e il tethering USB e WiFi. Insomma, a differenza della telefonia fissa con internet ADSL le offerte mobile sono un terremoto.

A volte l’unico modo per sfuggire a tutto ciò e anche altro è affidarsi alle offerte telefoniche o tariffe mobile degli MVNO italiani per i propri telefonini. Cos’è un MVNO (Mobile Virtual Network Operator)? Molto semplice, sono operatori telefonici che si appoggiano per la copertura alle reti dei principali gestori sopra elencati ma hanno le loro politiche, promozioni e tariffe telefoniche. Gli operatori virtuali sono principalmente di quattro tipi. Ci sono i Full MVNO che sono praticamente quasi uguali agli operatori reali, l’unica differenza è che non possiedono l’infrastruttura radio.

Abbiamo poi gli ESP MVNO che possiedono solo il necessario per il marketing dei loro prodotti e per i rapporti con i clienti. Gli SP MVNO invece sono ancora meno completi e fanno rilasciare le schede SIM dagli operatori ai quali si appoggiano per la rete. Infine ci sono gli ATR MVNO che si occupano solo di marketing, assistenza e vendita ai clienti (queste ultime sono quindi meno efficienti). Attualmente ci sono tanti gestori virtuali in Italia, tra cui Linkem Mobile e PosteMobile. Ma prima di mostrarveli tutti per darvi la possibilità di effettuare un confronto tra le migliori tariffe ricaricabili e non della rete mobile, di seguito potete capire perchè dovreste scegliere i piani tariffari di un operatore virtuale.

Perchè scegliere operatori virtuali?

operatori virtuali

Ci sono tanti motivi per cui gli operatori virtuali possono essere molto più convenienti di quelli reali. Il più scontato è sicuramente rappresentato dalle offerte e dalle tariffe che sono spesso più economiche dei normali gestori telefonici, e tra l’altro troviamo anche più alternative adatte alle nostre esigenze tra le migliori offerte. Gli MVNO italiani ci permettono anche di evitare di sottoscrivere offerte con canoni mensili e abbonamenti da pagare, affidandoci invece ad una tariffa a consumo conveniente. Un altro motivo è che l’assistenza per quanto riguarda gli operatori virtuali italiani è spesso molto più efficiente e disponibile dei principali gestori.

Senza contare che con un’offerta di un MVNO italiano non dovremo avere paura di rimodulazioni e potremo avere la chance di farla durare per sempre. Con gli MVNO di solito non vengono attivati servizi a pagamento che dovrebbero essere gratuiti, e c’è anche da contare che un mese della loro offerta dura davvero un mese e non 28 giorni. Tutte queste non sono neanche le uniche ragioni per cui un MVNO può risultare molto più comodo e conveniente. Dopo la guida su come disattivare l’offerta TIM Prime Go e quella su come disattivare Wind, 19 cent a settimana, di seguito trovate la lista di tutti gli operatori virtuali attualmente attivi in Italia. Nel caso notiate che ne sono stati lanciati altri non presenti, vi invitiamo a segnalarli nei commenti per avere una lista MVNO più completa possibile.

Lista operatori virtuali: Full, ESP e SP MVNO italiani attivi

  • PosteMobile: si appoggia su rete Wind, è un Full MVNO ed è stato lanciato a Novembre 2007
  • Fastweb Mobile: si appoggia su rete 3 Italia ed è stato lanciato a Settembre 2008
  • Tiscali Mobile: si appoggia su rete TIM ed è stato lanciato a Marzo 2009
  • CoopVoce: si appoggia su rete TIM ed è stato lanciato a Giugno 2007
  • DIGI Mobil: si appoggia su rete TIM, è un Full MVNO ed è stato lanciato nel 2010
  • Lycamobile: si appoggia su rete Vodafone, è un Full MVNO ed è stato lanciato a Giugno 2009
  • Optima Mobile: si appoggia su rete 3 Italia ed è stato lanciato a Giugno 2012
  • Carrefour UNO Mobile: si appoggia su rete Vodafone ed è stato lanciato a Giugno 2007
  • Daily Telecom Mobile: si appoggia su rete Vodafone ed è stato lanciato ad Aprile 2008
  • BT Mobile: si appoggia su rete TIM, è un Full MVNO ed è stato lanciato a Dicembre 2007
  • DigiTel Italia: si appoggia su rete 3 Italia ed è stato lanciato a Dicembre 2008
  • ERG Mobile: si appoggia su rete Vodafone ed è stato lanciato ad Aprile 2009
  • Green Mobile: si appoggia su rete Wind ed è stato lanciato a Gennaio 2011
  • BT Enìa: si appoggia su rete Vodafone ed è stato lanciato a Dicembre 2010

Lista operatori virtuali ATR MVNO italiani

  • Linkem Mobile: si appoggia su rete TIM ed è stato lanciato a Dicembre 2014
  • Ringo Mobile: si appoggia su rete TIM ed è stato lanciato a Giugno 2015
  • Noitel Mobile: si appoggia su rete TIM ed è stato lanciato a Dicembre 2012
  • Rabona Mobile: si appoggia su rete TIM ed è stato lanciato a Maggio 2013

Non vi resta che visitare i siti web degli operatori virtuali e valutare se c’è l’offerta che fa per voi.

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it