Addio Yahoo! Il tramonto di una delle icone del web

Yahoo! cambia nome in Altaba e l’amministratore delegato Marissa Mayer, assunta nel 2012 per risollevare le sorti della società ormai in declino, lascia la poltrona. Lo scorso Luglio 2016 Verizon ha concordato l’acquisto di una gran parte della società per 4,8 miliardi di $. Le operazioni ad oggi non si sono ancora concluse per via degli attacchi hacker che hanno violato un miliardo di account Yahoo di cui vi avevamo già parlato.

Verizon tuttavia non rinuncia all’acquisto anche se sta ricontrattando sul prezzo. A cessione completata il nome Yahoo! verrà sostituito con Altaba, tuttavia chi continuerà ad usare l’email o il motore di ricerca non noterà cambiamenti. La società ha annunciato che il consiglio di amministrazione non sarà più di 11 membri ma 5, e ad andarsene oltre alla CEO Marissa Mayer, ex manager di Google, saranno anche diversi storici top manager e David Filo uno dei cofondatori di Yahoo.

La storia di Yahoo! è iniziata 23 anni fa, proprio con David Filo e Jerry Yang all’epoca due studenti universitari che per hobby hanno creato un deposito con link per rintracciare i propri interessi personali, nessuno pensava che da li a poco sarebbe diventato uno dei motori di ricerca più importanti al mondo e una delle società iconiche del web.

via

Lia Placido

Magneticamente attratta da tutto ciò che è innovazione senza mezzi termini. Amo il nuovo, la scoperta, l’apparentemente inspiegabile.