Wii U: Zelda Breath of the Wild sarà l’ultimo gioco per la console

Il capitolo Wii U della storia di Nintendo sta per volgere al termine, Zelda: Breath of the Wild sarà l’ultimo titolo first-party di cui vedremo l’uscita da parte di questa casa produttrice per questa medesima console. E’ arrivato il tempo per il colosso nipponico di focalizzarsi sulla nuova Nintendo Switch. E ciò segna l’abbandono dello sviluppo di nuovi videogiochi per una console che non ha riscosso tanto successo ed ha ottenuto risultati molto scarsi rispetto alla concorrenza di Sony PS4 e Microsoft Xbox One.

Nintendo Wii U addio: Zelda Breath of the Wild segna la fine

The Legend of Zelda: Breath of the Wild verrà rilasciato ufficialmente sia per la console di vecchia generazione che per Nintendo Switch il 3 Marzo, sarà questa la data in cui potremo dire R.I.P. Wii U. L’annuncio è arrivato dalla divisione americana di casa Nintendo, attraverso un post sul social network Twitter. La buona notizia però è che si tratterà solo della cessazione dello sviluppo di videogames da parte di Nintendo, mentre altri partner pubblicheranno ancora altri giochi nell’e-shop o su altri canali.

Inoltre Nintendo ha confermato che il supporto online verrà mantenuto su Wii U sia per il gioco Splatoon che per Mario Kart. A detta della casa produttrice il business della vecchia console è stato gestito male ed è da questo che è derivato l’insuccesso. Nintendo ha infine ammesso di aver appreso dai suoi errori e che con la nuova Switch la musica cambierà.

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it