I migliori speaker Bluetooth e casse portatili (2017)

Fino a qualche anno fa chi lo avrebbe mai detto che si sarebbe potuto ascoltare la musica a tutto volume nel palmo di una mano? Gli altoparlanti Bluetooth hanno mandato in pensione lo stereo e per molti perfino tutti gli altri tipi di casse enormi che prima erano indispensabili se si voleva un suono potente. Le casse Bluetooth portatili sono decisamente tra gli accessori e gadget della tecnologia più innovativi degli ultimi anni.

Ci permettono di ascoltare la musica ovunque, e collegandosi a tantissimi dispositivi senza fili. Il vantaggio più importante dei wireless speaker portatili è di sicuro il collegamento con lo smartphone oltre che col PC. Basta un semplice pairing con un tocco e tutta la musica che si va a scaricare all’interno della memoria del telefono cellulare si può ascoltare a tutto volume in ogni luogo.

Questo è reso realtà grazie al fatto che questi dispositivi sono alimentati da una batteria ricaricabile. La miglior cassa Bluetooth è piccola e compatta ma allo stesso tempo ha un audio in grado di riempire stanze in men che non si dica, quasi fantascientifico se consideriamo che si tratta di dispositivi così “mini”.

Se si acquistano speaker Bluetooth potenti si può davvero sostituire uno stereo in tutto e per tutto. Da Mediaworld, Euronics o Amazon se ne trovano tantissime, ma tra le casse Bluetooth economiche e le top di gamma i modelli sono decisamente a migliaia. Per non parlare delle marche degli speaker Bluetooth economici e high end: da JBL a Bose, passando per Sony e le cinesi, si fa una enorme confusione.

Proprio come trovare le migliori casse amplificate acustiche e attive, anche trovare il migliore altoparlante Bluetooth è una cosa estremamente ardua, perchè bisogna considerare tantissimi parametri per questi diffusori. Ci  abbiamo però pensato noi a fare una scelta oculata prendendo in esame ogni cassa portatile degna di nota fra tutte le casse wireless per ogni fascia di prezzo.

Vi abbiamo mostrato la top 5 migliori speakerBluetooth economici sotto i 30€ e la top 5 migliori casse Bluetooth economiche e speaker portatili, classifiche su cui dovreste puntare se volete prezzi bassi. Adesso è il momento di passare ai veri top di gamma con la guida contenente i migliori speaker Bluetooth e casse portatili (2017).

Indice [Fai clic sui collegamenti per spostarti direttamente alla sezione desiderata]

Speaker Bluetooth: cos’è e come funziona

Come capire quale cassa scegliere

Compatibilità: smartphone e cos’altro?

Migliori speaker Bluetooth per fascia e prezzo

Attenzione: questa guida all’acquisto contiene solo gli speaker Bluetooth di fascia alta e top di gamma, quelli di qualità più alta sul mercato consumatori. Se hai un budget limitato e vuoi qualcosa a poco prezzo, puoi consultare la nostra guida dedicata che contiene le migliori casse Bluetooth economiche e speaker portatili sotto i 50 euro, grazie alla quale risparmierete senza però rinunciare alla qualità e scendere a troppi compromessi.

Speaker Bluetooth: cos’è e come funziona

Gli speaker Bluetooth altro non sono che delle casse portatili che si possono collegare ad un dispositivo che può leggere e riprodurre musica tramite la connettività omonima senza fili. Solitamente usati in abbinamento agli smartphone, vengono collegati a questi ultimi senza l’aiuto di cavi USB con un velocissimo procedimento di pairing.

In pratica si accende il diffusore, si attiva il Bluetooth sul telefono cellulare e si effettua il collegamento con un tocco, dopodichè l’accessorio viene salvato in memoria e potrà anche connettersi in automatico in futuro.

Fatto ciò non resta che riprodurre una canzone un album e si sentirà automaticamente sullo speaker Bluetooth. La musica non è il solo contenuto multimediale che può essere riprodotto su un altoparlante portatile: tutto l’audio del telefonino si può riprodurre, da quello dei film ai video, passando per le chiamate, dato che le casse Bluetooth portatili si possono usare anche come vivavoce.

Perchè questo tipo di cassa audio è così diffusa? Non solo perchè è portatile e potente allo stesso tempo, e quindi usabile ovunque, ma anche perchè grazie agli smartphone è diventato facilissimo trovare qualsiasi tipo di musica.

Si pensi ad esempio ai servizi di streaming musicale come Spotify, in cui basta scrivere il nome di una canzone o di un album per ascoltare, senza acquistare CD o altri supporti. Senza dubbio come versatilità gli speaker Bluetooth sono avanti a qualsiasi altra cosa in termini di ascolto della musica.

Come capire quale cassa scegliere

speaker bluetooth

Non si può diventare audiofili ed esperti di speaker Bluetooth o di qualsiasi altro prodotto tecnologico da un momento all’altro. Tuttavia si possono raggiungere delle basi necessarie a fare una buona scelta, ed è quello che vogliamo farvi ottenere on questa guida all’acquisto. Qui sotto vi spieghiamo gli aspetti principali da tenere in considerazione se volete comprare il miglior speaker Bluetooth top di gamma.

E ovviamente, abbiamo effettuato manualmente per voi anche una selezione delle migliori casse Bluetooth al fine di non farvi scervellare con i centinaia di modelli che si possono trovare sul mercato, i quali è impossibile valutare a fondo senza provarli. Avere delle conoscenze nell’ambito è però sempre utile per capire quale prodotto fa al caso nostro, quindi qualora lo vogliate prima della nostra selezione nei seguenti paragrafi trovate alcuni consigli a riguardo.

Estetica: tipologie e impermeabilità

Gli speaker Bluetooth in commercio non sono mai uguali esteticamente, le case produttrici cercano di personalizzarli e renderli più attraenti possibile per farli piacere ai potenziali acquirenti e per farli essere comodi. Tuttavia possiamo distinguere 2 macro-categorie di casse portatili che si vedono più spesso.

La prima è rappresentata da quelli compatti, solitamente a forma di sfera, cubo o cilindro, che sono potenti ma non troppo, e hanno lo scopo di essere più facilmente trasportabili possibile. La seconda riguarda gli speaker Bluetooth con dimensioni più grandi, che sono di solito a forma di parallelepipedo oppure ovaleggiante (indicativamente, non è sempre così).

Questi modelli sono delle casse meno portatili ma in compenso sono più potenti. Dato che sono fatti per portarli sempre con sè, sono molti coloro che hanno avuto il bisogno di speaker Bluetooth impermeabili. E infatti ci sono anche modelli resistenti all’acqua con certificazione IP che indica il grado di resistenza (alcuni resistono solo agli schizzi, altri si possono immergere temporaneamente).

Potenza audio degli altoparlanti

Veniamo ora all’aspetto più importante degli speaker Bluetooth: l’audio. E se scaviamo più nel profondo, troviamo la potenza, che è quella che cercano praticamente tutti quando acquistano delle casse portatili. Se degli altoparlanti sono potenti, allora suoneranno forte, riempiranno intere stanze, e sprigioneranno un volume che non vi sareste mai immaginati da un diffusore portatile, qualora non li abbiate mai usati.

La potenza del suono viene indicata con i Watt, e usualmente con gli speaker Bluetooth per Watt si indica la potenza di picco che la cassa può raggiungere per alcuni istanti. Le casse economiche di piccole dimensioni ad esempio vanno intorno ai 3 o 5 Watt, mentre salendo con il prezzo e con le dimensioni aumentano anche i W di potenza. Cercate quindi un numero più alto possibile.

Qualità del suono

I Watt purtroppo non sono tutto per soppesare ed esprimere giudizi sulla qualità del suono di uno speaker Bluetooth. E’ proprio per questo che è a molti capita di acquistare casse con molti Watt ma con un suono ugualmente scadente. Potenza non vuol dire qualità, vuol dire semplicemente potenza. La qualità del suono si valuta ascoltando attentamente la musica con un determinato speaker Bluetooth, al fine di assicurarsi bene della definizione delle frequenze, come ad esempio alti e bassi.

E questo è solo uno dei tanti aspetti che permettono di avere un’idea generale a proposito della qualità del suono di uno speaker Bluetooth. Anche per questo motivo molti si affidano a marche come Sony, Bose e JBL pur vedendo nella scheda tecnica delle casse portatili una quantità di Watt inferiore alla concorrenza.

Durata batteria

Gli altoparlanti hanno come fonte di alimentazione una batteria ricaricabile al litio, la cui autonomia varia da modello a modello. La durata della batteria dipende dalla sua grandezza (che si misura solitamente in mAh, ossia milliamperore), dal volume a con cui le si utilizza e da altri aspetti sempre relativi all’uso in sè.

Più gli speaker Bluetooth sono piccoli, più hanno batterie piccole, e quindi delle durate potenzialmente minori. Solitamente però la media possiamo stimarla intorno alle 10 ore di riproduzione musicale continua, dopodichè vanno ricaricate tramite cavo USB.

Connettività

Il fatto che una cassa sia uno speaker Bluetooth non è tutto per valutarne il lato connettività. Il Bluetooth non è uno standard unico per tutti i dispositivi, ma può avere specifiche diverse a seconda della tecnologia supportata dal dispositivo che lo presenta. Le specifiche vengono identificate con un numero di versione: ad esempio Bluetooth 5.0 è lo standard più potente al momento, sebbene gli speaker Bluetooth 5.0 non siano ancora tanto diffusi.

Sarebbe bene che acquistaste un altoparlante che abbia almeno la versione 4.0 per non trovarvi di fronte a prestazioni mediocri della connettività. Questo vale anche se avete uno smartphone che non supporta una tecnologia così avanzata come la 4.0 (che è retrocompatibile con le versioni precedenti), dato che in un futuro prossimo potreste aver bisogno di cambiarlo perchè datato.

Ricordate che la velocità del trasferimento dei dati dello speaker Bluetooth, la stabilità del collegamento e la portata (che consigliamo almeno da 10 metri per non avere problemi di disconnessione al minimo allontanamento), sono tutti elementi che dipendono dalla qualità della connessione senza fili, sia della cassa che dello smartphone.

Compatibilità: smartphone e cos’altro?

Gli speaker Bluetooth, oltre che con gli smartphone Android e iPhone, si possono usare anche in abbinamento a tanti altri dispositivi. Se un dispositivo può riprodurre musica, ha un sistema operativo e supporta il Bluetooth, allora quasi sicuramente supporta anche la connessione con una cassa portatile. Ad esempio i tablet sono tutti compatibili con gli speaker Bluetooth.

Altri device che si possono usare con gli altoparlanti portatili sono le TV Box, o molte smart TV. Ovviamente è possibile usare questi diffusori anche con PC Windows e Mac, a patto che siano dotati del Bluetooth e che sia attivo. C’è anche qualche cassa Bluetooth economica che integra il lettore di micro SD o la radio FM: in questo caso possono essere del tutto indipendenti da altri dispositivi, anche se non sono questi gli scopi principali per cui esistono.

Migliori speaker Bluetooth (in ordine di prezzo)

Sony SRS-XB3

speaker bluetooth

Con un prezzo ancora non troppo eccessivo potete portarvi a casa questo potente modello di Sony caratterizzato non solo da un ottimo audio ma anche da una egregia qualità costruttiva. Oltre ad essere robusta e a sfoggiare buoni materiali c’è anche una certificazione che lo rende impermeabile in modo tale che possiate usarlo anche al mare. La cassa Bluetooth è caratterizzata da un suono dai bassi potenti e profondi grazie alla tecnologia Extra Bass, ed anche le altre frequenze risultano ben definite.

Sony non dichiara i Watt ma si presumono essere oltre 25, comunque sia il volume è così alto da riempire senza particolari problemi una stanza. Oltre al Bluetooth troviamo anche la connettività NFC a corto raggio, basso consumo e alte prestazioni. Davvero eccezionale infine la batteria che può durare ben 24 ore. Grazie a una porta USB lo speaker Bluetooth funge anche da power bank per ricaricare smartphone.

Ecco il link per l’acquisto direttamente da Amazon:

Creative Sound Blaster Roar 2

speaker bluetooth

Impeccabile l’assemblaggio e la qualità dei materiali di questa cassa portatile con design retro ma raffinato. Un singolare vantaggio di questo modello è la presenza di tasti che la rendono molto più smart e funzionale della concorrenza. Con questo speaker Bluetooth oltre ad ascoltare la musica potrete registrare grazie alla presenza di un microfono integrato su una micro SD e usare diversi controlli di riproduzione (anche file da scheda esterna oltre che dal Bluetooth).

L’audio è di grande qualità e sfoggia una equalizzazione molto accurata, insieme a frequenze basse ed alte molto incisive ma omogenee al fine di riprodurre i brani in modo molto fedele. La cassa vibra ai bassi e non distorce il suono a volumi alti (molto alti).

Grazie ai codec aptX e AAC l’audio non viene compresso e non perde di definizione, e grazie ad un tasto Roar e a una tecnologia di nome TeraBass si possono aumentare potenza e volume. Insomma, si inizia a fare sul serio, ma mantenendo un occhio di riguardo per il prezzo. Non manca l’NFC per un segnale più potente ma a corto raggio, con il vantaggio che i consumi sono ridotti. La batteria dura 9 o 10 ore di riproduzione.

Vi lasciamo il link all’acquisto tramite Amazon:

Razer Leviathan Mini

speaker bluetooth

La famosa casa produttrice di periferiche per il gaming ha realizzato anche un elegante altoparlante di fascia alta. Il suo design è classico ma la qualità costruttiva eccelle, con un design solido e resistente caratterizzato da dei materiali durevoli nel tempo. Tasti retroilluminati dimostrano poi una grande attenzione della famosa azienda per i dettagli nella realizzazione dei suoi dispositivi.

All’interno ci sono due driver dalla potenza di 12 Watt per un totale di 24 Watt, ed ha dei bassi che lasciano letteralmente a bocca aperta. L’audio è di livello Hi-Fi e questo grazie anche al codec aptX integrato. Si può percepire benissimo la spazialità del suono grazie ai diffusori stereo, e il tutto diventa in tre dimensioni. Per il collegamento con lo smartphone è disponibile il Bluetooth se volete una lunga distanza operativa e l’NFC se vi interessano consumi bassi e un maggior segnale. La batteria dura fino a 10 ore.

Di seguito il link per l’acquisto direttamente da Amazon:

Offerta
Razer Leviathan MINI Attive Minispeaker
28 Recensioni

GGMM M4

speaker bluetooth

Pluri premiato per la sua innovazione, questo speaker Bluetooth ha dalla sua la vantaggiosa possibilità di collegare dispositivi non solo tramite Bluetooth, ma anche tramite la connettività WiFi, e nello specifico anche con le tecnologie Airplay e DLNA. In questo modo oltre agli smartphone potete collegare i PC e tutto il vostro ecosistema casalingo al diffusore senza problemi, da lunghe distanze (fino a ben 50 metri), con aptX per trasferire un suono di grande qualità e con un segnale impeccabile.

Non sono dichiarati i Watt di questo esemplare ma dai test emerge una potenza notevole con un suono veramente ricco in ogni frequenza e capace di riempire facilmente una stanza. Un altro pregio molto importante è la qualità costruttiva, tra le migliori in assoluto. In un solo altoparlante sono impiegati materiali come il legno, il metallo e la pelle per il manico. Come autonomia siamo dalle 8 alle 10 ore di riproduzione continua, l’accoppiamento sebbene le tante connettività è semplice con ogni dispositivo, che sia Android, Apple o Windows.

Ecco il link per acquistarlo tramite Amazon:

Harman/Kardon Esquire Mini

speaker bluetooth

Harman/Kardon sta diventando uno dei marchi di punta nel campo audio per l’elevata qualità del suono che riesce a fornire grazie ai suoi dispositivi. Questo altoparlante Bluetooth è di sicuro uno di quelli grazie ad un suono molto profondo offerto da un corpo ultra compatto. Ciò su cui fa leva questo modello è principalmente la chiarezza del suono e la qualità delle frequenze: esso risulta infatti cristallino anche se si riproduce a volumi importanti, non ha sbavature e distorsioni e presenta un impeccabile bilanciamento.

E’ ciò per cui dovete optare quindi se siete degli aspiranti audiofili. Non manca uan costruzione ineccepibile con ottimi materiali ed un egregio assemblaggio. E’ incorporato anche un microfono di grande qualità che fa fare chiamate impeccabili. La batteria dura almeno 8 ore di riproduzione continua e intensa.

Vi lasciamo il link all’acquisto direttamente da Amazon:

Logitech UE Megaboom

speaker bluetooth

Quando potenza esplosiva, compattezza e qualità costruttiva si incontrano viene fuori UE Megaboom, il top di gamma di Ultimate Ears che proprio come suggerisce il nome sembra una bomba ad orologeria pronta a tirar fuori tutto il suo potenziale. Con la sua forma cilindrica, materiali unici e di altissima qualità ed una compattezza e maneggevolezza unica, questo speaker Bluetooth si distingue immediatamente dalla massa.

Grazie alla certificazione IPX7 può inoltre anche resistere a immersioni sott’acqua per un massimo di 30 minuti e fino a un metro di profondità. Neanche a dirlo l’audio è potentissimo, quella forma è stata implementata proprio per offrire un suono surround a 360 gradi che può arrivare ovunque.

Il suono è tridimensionale, ha un volume molto alto e frequenze al top della definizione sia sui bassi che sugli alti. La distanza operativa del Bluetooth arriva fino alla bellezza di 33 metri, e in più c’è l’NFC per un segnale ancora più efficiente. Grazie ad una apposita app se acquistate alti speaker Bluetooth UE potete collegarli insieme per avere ancora più potenza, cosa ideale soprattutto per le feste. La batteria ha una autonomia che va fino a 20 ore.

Di seguito il link per l’acquisto tramite Amazon:

Marshall Kilburn

speaker bluetooth

Se siete dei veri rocker vi consigliamo in modo particolare di acquistare questa potentissima cassa Bluetooth che ha delle sembianze che ricordano molto un amplificatore per chitarra elettrica, proprio perchè questa casa produttrice è la più famosa per la produzione di amplificatori. Con una gamma di frequenza da 62-20.000 Hz questo speaker Bluetooth portatile dalla bellezza di 70 Watt non scende a compromesso con la qualità audio ed ha una potenza mostruosa con un volume altissimo.

Tra l’altro anche impostando un volume molto alto il suono non perde di qualità e non presenta alcuna distorsione. I bassi sono estremamente ricchi mentre gli alti appaiono cristallini e presenti in tutto il loro spessore, con una nitidezza del suono non indifferente.

L’altoparlante è in grado di riempire una stanza di grandi dimensioni oppure anche un intero piccolo appartamento con il suo suono, con bassi più risonanti del modello precedente. All’interno ci sono 2 driver e un woofer. La batteria può durare ben 20 ore e a differenza dei modelli della concorrenza si può anche sostituire. La qualità costruttiva è eccellente con pelle all’esterno e un design molto robusto. Ci sono inoltre delle manopole che permettono di regolare, oltre al volume, anche gli alti e i bassi.

Ecco il link per acquistarlo direttamente da Amazon:

JBL Xtreme

speaker bluetooth

Il modello top di gamma più esplosivo di JBL, una azienda che nel settore è tra le più importanti in assoluto. Questa cassa Bluetooth è stata realizzata con una grande attenzione sotto ogni singolo punto di vista, non solo quello del suono. L’estetica è molto robusta, ed anche se l’altoparlante sembra grande in realtà non lo è affatto ed è facilmente trasportabile. In più, oltre ad essere composta da materiali di prim’ordine, è anche resistente all’acqua (e alla polvere).

Grazie alla certificazione IP67 è uno speaker Bluetooth impermeabile e può essere immerso in acqua fino ad un metro di profondità, per un massimo di 30 minuti. Sotto la scocca ci sono due radiatori passivi che garantiscono un volume spettacolare per le sue dimensioni, nonostante stiamo parlando di “soli” 20 Watt di potenza. I bassi sono eccezionali per la loro intensità e potenza, l’audio non viene mai distorto con qualsiasi volume ed ogni genere di musica si sente in modo egregio.

C’è anche un viva voce di grande qualità per le telefonate. Oltre al Bluetooth questo dispositivo vanta anche la connessione wireless, grazie alla quale si possono collegare fino a 3 dispositivi in contemporanea, oppure si possono collegare più altoparlanti JBL. Con la batteria si possono raggiungere le 15 ore di utilizzo.

Vi lasciamo il link all’acquisto tramite Amazon:

B&O Play Beolit 15

speaker bluetooth

Non è solo marketing il logo di Bang & Olufsen che si può vedere oggi giorno sulle casse di molti PC portatili: questa casa produttrice domina il settore audio come poche sono mai riuscite a fare. Se volete lo speaker Bluetooth dalla massima qualità audio in assoluto senza badare a spese e puntando solo al suono migliore, questo è definitivamente ciò che fa per voi. Con una potenza oltre ogni limite di 240 Watt (240, avete letto benissimo), è praticamente impossibile per ogni speaker Bluetooth superare la bestiale potenza del volume che questo diffusore riesce a generare.

Questo esemplare è un connubio esplosivo di potenza, calore del suono, dettaglio e dei bassi così profondi da far tremare le interiora. Lo speaker è del tutto omnidirezionale e riempie ogni angolo di qualsiasi luogo in cui ci si trova, con una diffusione del suono ineguagliabile. Questo lavoro è garantito da 4 driver e 2 radiatori passivi interni.

Ovviamente non c’è da lamentarsi in nessun modo per la qualità costruttiva. E’ perfetta con un design in alluminio anti graffio rivestito in materiale gommato per le parti esterne alla griglia, con una resistenza unica e un manico in pelle al fine di trasportarlo agevolmente ovunque. La batteria è letteralmente da record, può durare ben 24 ore di riproduzione continua, un giorno intero.

Di seguito il link per l’acquisto direttamente da Amazon:

Cassa scelta dalla redazione – Bose SoundLink III

speaker bluetooth

Se ritenete il modello precedente troppo costoso, troppo grande oppure troppo superiore alle vostre aspettative, allora il miglior modello che potete acquistare con anche un prezzo che non va alle stelle è sicuramente questo impareggiabile Bose. All’interno di questa cassa Bluetooth si possono trovare 4 driver e in più 2 trasmettitori passivi che rasentano la perfezione con ogni frequenza. I bassi? Profondità assoluta, gli alti nitidi e cristallini, i medi molto ben definiti.

Il tutto si amalgama in modo omogeneo e impeccabile per offrire una resa audio che gli altri produttori possono solo prendere da esempio. Non fa differenza a quale volume mettiate la vostra musica, che tra l’altro può arrivare anche a livelli altissimi: il suono risulterà sempre al massimo della limpidezza e senza aberrazioni, in tutte le frequenze.

Lodevole è in particolare anche la qualità sul vocale, davvero ineguagliabile con un suono corposo e chiarissimo. Non poteva poi esserci qualità costruttiva migliore su questo speaker, con il robusto metallo come materiale predominante. La durata della batteria si aggira intorno alle 14 ore e può essere alimentato anche con la corrente elettrica.

Ecco il link per acquistarlo direttamente da Amazon:

Conclusione

Speriamo con questa guida di avervi dato più conoscenze possibili a proposito degli speaker Bluetooth, di come sceglierli e delle loro potenzialità. Ricapitolando, per scegliere la cassa portatile migliore è bene valutare il suo design e qualità costruttiva se dobbiamo portarla sempre con noi e vogliamo che sia meno ingombrante possibile.

La potenza, rappresentata dai Watt, è il parametro che riesce a identificare più nell’immediato cosa abbiamo di fronte, ma è solo uno dei tantissimi fattori per valutare la qualità audio. Stabilità della connessione Bluetooth e durata della batteria sono parametri secondari, ma comunque importanti se si vuole acquistare uno speaker Bluetooth che funzioni bene a 360 gradi.

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it