Home » News » OnePlus 5, news e indiscrezioni sul prossimo top di gamma Android
OnePlus 5

OnePlus 5, news e indiscrezioni sul prossimo top di gamma Android

di Roberta Betti

OnePlus è pronta, come ogni anno, a portare tra le mani degli utenti Android più esigenti un nuovo smartphone flagship: le indiscrezioni sul successore del fortunato OnePlus 3T iniziano quindi a fioccare come non mai. In molti presumono, ovviamente, che il prossimo top di gamma del brand cinese avrà il nome di “OnePlus 4”, tuttavia secondo gli ultimi rumor la casa produttrice potrebbe optare direttamente per OnePlus 5, mettendo da parte completamente un numero, il 4, che secondo alcune superstizioni orientali porterebbe sfortuna.

OnePlus 5 potrebbe presentarsi al pubblico con alcuni feature di design ispirati ad altri smartphone bestseller, tra cui Samsung Galaxy S7 Edge, di cui imiterebbe l’assetto dei bordi e dello schermo. Nonostante questo, la potenza del comparto hardware è indiscussa: sotto lo schermo 5,5 pollici Quad HD si nasconderà uno Snapdragon 835 da 2,3 GHz, una GPU Adreno 540 e un modem X16 capace di spingere le connessioni LTE ai massimi livelli in download.

E’ molto probabile che di OnePlus 5 verranno inoltre realizzate versioni premium, ad esempio in materiali ceramici. Ancora da definire il comparto RAM (che comunque non dovrebbe attestarsi al di sotto dei 6 GB); pare invece più definito il valore dello storage interno (a scelta tra 64 e 256 GB).

OnePlus 5 vedrebbe tra le sue peculiarità fotografiche una potente fotocamera a 23 Megapixel PDAF e stabilizzatore ottico, ed uno snapper anteriore da 16. Un assetto hardware così intrigante per gli utenti Android verrebbe infine potenziato da una batteria 4000 mAh, nella media dei top di gamma attuali. Ci aspettiamo di conoscere altre informazioni il prima possibile, non appena OnePlus avrà deciso la filosofia produttiva alla base del suo nuovo “smartphone killer”.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti