Home » PC » Adobe Sensei: nasce la nuova intelligenza artificiale per selfie
adobe sensei

Adobe Sensei: nasce la nuova intelligenza artificiale per selfie

di Roberta Betti

I campi di applicazione dell’intelligenza artificiale raggiungono anche il mondo dei selfie: i celebri autoscatti, sempre più condivisi sui social, potranno vantare un’AI capace di correggere imperfezioni e restituirci un risultato finale più vicino alle nostre aspettative: Adobe Sensei.

Progettata per intervenire in post-produzione, Adobe Sensei è l’ultima novità che ci propone la società californiana, pur essendo al momento attuale un progetto sperimentale. Gli scatti, secondo il principio alla base di Sensei, vengono migliorati eliminando distorsioni ottiche, effetti di luce troppo saturi; applicando effetti di sfocatura “bokeh”, molto suggestivi quanto apprezzati da fotografi amatoriali e non.

Adobe Sensei permette inoltre di cambiare lo stile del selfie nella sua totalità, cancellando le imperfezioni che si riscontrano spesso tenendo la fotocamera del cellulare a pochi centimetri di distanza dal volto, un difetto più diffuso di quanto si pensi. Gli algoritmi utilizzati dal sistema sono infatti incentrati sul rilevamento delle geometrie del volto in rapporto alla resa dell’immagine, al fine di renderla più proporzionata e naturale.

E’ inoltre possibile selezionare delle immagini di sfondo per applicarne gli effetti all’intero scatto, permettendo quindi un photoediting di livello avanzato anche senza software specifico. Adobe Sensei influisce anche sulla dinamica dell’immagine, consentendone la rotazione rispetto al soggetto fotografato, in modo da cambiare angolo prospettico e dare più risalto alla fotografia.

Adobe Sensei è per ora parte di un progetto sperimentale nato per testare le future potenzialità dell’AI nell’ambito fotografico: se l’esperimento darà buoni frutti, le probabilità di scoprire nei prossimi mesi un’app idonea ad applicare ai nostri selfie questi interessanti effetti di imaging, è ovviamente molto alta sia su piattaforma Android che iOS.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti