Home » Software » Apple all’opera su un servizio di micropagamenti P2P per iPhone?
apple

Apple all’opera su un servizio di micropagamenti P2P per iPhone?

di Roberta Betti

Arrivano nuove importanti news sul fronte Apple, per quanto riguarda i micropagamenti online e il denaro P2P. La casa di Cupertino sarebbe pronta a lanciare un nuovo network peer-to-peer di trasferimento del denaro tra utenti, molto simile al conosciutissimo PayPal e a Venmo, un’alternativa che negli Stati Uniti sta prendendo sempre più piede.

Apple vorrebbe dare vita, secondo gli ultimi rumor, ad un sistema di trasferimento di moneta proprietario, cercando di trasformarsi in un vero e proprio “competitor” per i più grandi colossi dei pagamenti P2P. Il sistema sarebbe però incentrato inizialmente su un’user base ben precisa: gli utenti iPhone. L’arrivo della nuova applicazione e del relativo sistema di trasferimento di denaro potrebbe essere ufficializzato a fine anno, anche se non è la prima volta in cui Apple si cimenta in iniziative simili. Già nel 2015, alcuni rumor vedevano la Mela in procinto di lanciare un servizio simile, per confluire poi nel 2016 in Apple Pay.

Ancora oggi, l’inclusione del sistema Apple Pay nel nuovo paradigma di scambio P2P del colosso di Cupertino è possibile, anche se non mancano riferimenti ad una nuova carta Visa che verrebbe offerta assieme all’app permettendo il trasferimento di fondi istantaneo, anziché attendere per lungo tempo, imitando sostanzialmente il funzionamento di PayPal.

Ora che anche Facebook ha annunciato di essere all’opera su un simile sistema di pagamento veloce e facile online tra utenti, sfruttando i nuovi feature di Messenger, non sarà facile per Apple tenere a bada i concorrenti: scopriremo tuttavia più news in merito a un eventuale lancio verso il prossimo autunno.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti