Home » Smartphone » Display OLED: Samsung e LG investono per aumentare la produzione
display amoled

Display OLED: Samsung e LG investono per aumentare la produzione

di Patrizia Maimone

I display OLED sono il futuro. Perché? Semplicemente perché sono migliori delle soluzioni adottate fino ad ora. Sono infatti realizzati in modo tale da emettere luce propria, senza avere quindi bisogno di retroilluminazione. Ciò comporta quindi un risparmio energetico, innanzitutto. Inoltre occupano uno spessore assai minore e la resa cromatica e uguale, se non migliore rispetto ai display LED. Basti pensare alla riproduzione del nero, praticamente perfetta, dal momento che i pixel saranno effettivamente spenti.

Per il momento le aziende che si stanno concentrando su questo tipo di prodotti sono le due aziende coreane Samsung e LG. Entrambe hanno degli stabilimenti in Corea, centri che tra l’altro stanno ricevendo massicci investimenti per poterne aumentare la capacità di produzione. Già dal prossimo anno infatti i display OLED potrebbero prendere il sopravvento. E a lanciare questa “moda” potrebbe essere proprio iPhone 8, che monterà esclusivamente pannelli Samsung, per via di un accordo stretto con Apple.

Anche LG però vuole darsi da fare, probabilmente accaparrandosi un contratto per la produzione dei display OLED per la prossima generazione di smartphone Apple. Questi ultimi non saranno di certo i primi ad adottare questo tipo di soluzione, basti pensare ad esempio a LG Flex 2. Ma sappiamo bene come funziona il mercato: quando lo fa Apple, lo fanno pure gli altri. Di certo nel prossimo futuro saranno adottati solo dai top di gamma, a causa degli stock limitati, ma in futuro ci aspettiamo un utilizzo sempre crescente.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti