Top 5 migliori ricevitori Bluetooth audio per casse, TV o auto

Un ricevitore senza fili è un dispositivo magico, capace di portare cose del passato nel futuro, ed utilizzabile con tanti tipi di dispositivi audio diversi. I primi sono gli altoparlanti. Tutti, o quasi, abbiamo in casa un vecchio impianto stereo Hi-Fi, delle vecchie casse per PC o normali diffusori per la musica, e spesso sono anche molto potenti.

Il problema è che tutti gli album musicali e le canzoni che ascoltiamo oggi giorno sono sugli smartphone Android o sugli Apple iPhone, dato che li portiamo sempre con noi e li ascoltiamo con cuffie e auricolari Bluetooth e aux. Diventa quindi impossibile ascoltare la musica che abbiamo sul telefono cellulare, tablet PC o dispositivi simili sui nostri impianti sprovvisti di connettività Bluetooth o WiFi.

E’ qui che entrano in gioco i ricevitori Bluetooth, che collegandosi a speaker e impianti li fanno diventare casse Bluetooth aggiungendo l’omonima connettività. In questo modo non sarete costretti ad acquistare speaker Bluetooth nonostante a casa abbiate un impianto con casse enormi. Ma il trasmettitore Bluetooth spesso non ha solamente questa funzione. C’è anche il ricevitore per TV che non è la risposta a come collegare il telefono alla TV, ma si occupa di connettere i televisori senza Bluetooth a delle cuffie Bluetooth oppure a una cassa portatile senza fili.

Questo piccolo adattatore può anche aggiungere il Bluetooth per auto, consentendo la riproduzione dei contenuti in uno smartphone o in un PC dall’impianto stereo collegato alla autoradio della propria macchina. In parole povere, sono dei minuscoli scatolotti multi funzione che amplieranno in modo molto consistente la vostra esperienza audio e home theatre senza costringervi a spendere soldi per altri accessori o diffusori nuovi e compatibili.

Ecco come funziona e a cosa serve: basta trovare il miglior ricevitore audio del genere, installare quest’ultimo su un impianto, TV o automobile (semplicemente inserendo un jack da 3,5 mm) e potrete aggiungere il Bluetooth ovunque per effettuare il collegamento del telefono in wireless. Dopo avervi presentato la top 5 migliori casse PC e altoparlanti e dopo avervi detto quali sono i migliori speaker Bluetooth e casse portatili (2017), ecco a voi la top 5 migliori ricevitori Bluetooth audio per stereo, casse, TV o auto.

Quali sono i dispositivi compatibili

Prima di mostrarvi i migliori ricevitori Bluetooth, vogliamo informarvi su quali sono i dispositivi a cui si possono collegare. In parole povere questi piccoli accessori sono compatibili con dispositivi che abbiano un jack audio da 3,5 mm, ossia quella entrata che serve per collegare le cuffie o le casse. Non stiamo però parlando di tutti i device con questa funzione, ma solamente di alcuni. Riepilogando, le funzioni di questi dispositivi sono le seguenti.

  • Aggiungere il Bluetooth a dei diffusori (ad esempio vecchie casse audio senza questa connettività che grazie ai ricevitori Bluetooth la supportano) per poterli connettere a dispositivi senza l’uso di fili.
  • Permettere il collegamento di dispositivi come cuffie o speaker Bluetooth ad apparecchi che non sono dotati di Bluetooth, come ad esempio alcune TV o le auto.

I ricevitori Bluetooth si possono quindi collegare a delle casse audio o altri tipi di altoparlanti, oppure a TV o altri device il cui audio potrebbe essere riprodotto su dispositivi come casse Bluetooth o cuffie senza fili. Tenete conto che i ricevitori Bluetooth sono alimentati da una piccola batteria in quanto non possono essere autoalimentati dal jack audio. La batteria è solitamente al litio ricaricabile, quindi una volta ogni tanto vanno ricaricati tramite il cavo USB che viene di solito fornita in dotazione.

Ricevitori Bluetooth portatili

Questi ricevitori Bluetooth non hanno bisogno della corrente elettrica per funzionare oltre ad essere estremamente compatti, quindi possono essere trasportati e usati ovunque senza problemi, anche in auto. Di svantaggio c’è il fatto che possono essere più limitati in termini di opzioni di connessione rispetto a quelli più avanzati, come ad esempio quelli dotati anche di NFC o degli attacchi RCA.

Ma se non avete esigenze particolari non avrete alcun bisogno di acquistare un ricevitore Bluetooth avanzato con altre opzioni di connettività perchè non vi serviranno, e avrete le medesime prestazioni, se non migliori. Ciò vi permetterà di prediligere la compattezza con dispositivi più versatili in termini di comfort.

Oltre ai dispositivi in classifica vi consigliamo anche un modello di cui potete vedere al seguente link la recensione completa: il ricevitore Inateck. Non lo abbiamo inserito nella top ma ci ha colpito per le sue performance e funzionalità. Di seguito la sezione dei migliori ricevitori Bluetooth portatili.

5) TP-Link HA100

ricevitori bluetooth

Partiamo con un modello TP-Link molto elegante in termini di design, molto economico e incredibilmente anche ricco di funzionalità. Possiede la recentissima connettività Bluetooth 4.1 con A2DP, tecnologia apposita per una trasmissione audio perfetta, quindi fa per voi se avete uno smartphone di ultima generazione perchè offre il segnale più di qualità. La distanza operativa arriva fino a 20 metri che è praticamente un raddoppio rispetto alla media.

Il design è sottile e compatto ed il dispositivo è dotato anche della connettività NFC, la quale è a corto raggio, a basso consumo in termini di energia e con un segnale molto più stabile. Sono supportati i dispositivi con connettori da 3.5 mm o RCA, sia speaker in impianti stereo che indipendenti. La marca è infine molto affidabile, si tratta di un famosissimo produttore di modem che realizza sempre prodotti di qualità. E nonostante ciò abbiamo un prezzo imbattibile.

Scopri la migliore offerta Amazon a questo collegamento:

4) TaoTronics

ricevitori bluetooth

Questo modello di ricevitore Bluetooth si differenzia dal precedente perchè è multifunzione, quindi può fungere da ricevitore attivo (per diffusori e auto) e passivo (per TV). Non manca nemmeno su questo modello la connettività aggiornata Bluetooth 4.1 con tanto di EDR per massimizzare la velocità di trasmissione e con una latenza dichiarata del 95% più bassa di quella degli altri dispositivi con tecnologia aptX (anche questo ricevitore è aptX ed ha una qualità audio paragonabile ai CD).

Questo ricevitore Bluetooth è quindi l’ideale anche per vedere film e video con altoparlanti collegati senza fili. Se possedete uno smartphone di ultima generazione dovreste sceglierlo in quanto alla qualità del collegamento. Come accennato funge poi da ricevitore per TV, e permette di collegare alla televisione casse Bluetooth o anche cuffie Bluetooth (addirittura fino a 2 alla volta).

Può essere usato anche in auto ed è corredato di una batteria ricaricabile che fornisce una autonomia di ben 20 ore. Sul suo corpo sono presenti dei tasti aggiuntivi oltre all’ingresso da 3,5 mm che consentono di regolare il volume, stoppare e riprendere i brani. Sono supportati anche i cavi RCA tramite l’adattatore.

Clicca il seguente link per acquistarlo direttamente su Amazon:

3) iClever IC-F56

ricevitori bluetooth

Ecco un modello che oltre ad essere funzionale è anche esteticamente perfetto, sia per il look che per la qualità costruttiva estremamente solida, oltre che compatta e tascabile. Anche questo modello si può usare in modalità attiva o passiva collegandolo sia alle casse per riprodurre file da smartphone (o all’auto) che alla TV per collegare casse o cuffie a quest’ultima via Bluetooth. La connettività è immancabilmente Bluetooth 4.1 con tanto di tecnologia aptX per una altissima qualità audio e una latenza bassa che lo rende idoneo anche alla visione di video.

Una volta collegato questo device alle casse tramite jack da 3,5 mm, via Bluetooth si possono collegare fino a 2 dispositivi in contemporanea. E stiamo parlando di entrambe le modalità: sia quella per collegare lo smartphone alle casse che quella per collegare le casse e le cuffie alla TV. La distanza operativa va fino a 10 metri e l’autonomia della batteria da 180 mAh si aggira attorno alle 18 ore.

Vedi la migliore offerta Amazon a questo collegamento:

Ricevitori Bluetooth avanzati

I ricevitori Bluetooth avanzati che vi mostriamo in questa classifica sono quelli che hanno bisogno di essere alimentati dalla corrente elettrica per poter funzionare, quindi non potrete portarveli fuori casa. Non potrete nemmeno usarli in auto a meno che non siate elettricisti e sappiate fare opportune modifiche all’alimentazione.

In compenso però avrete a disposizione ricevitori Bluetooth con delle funzionalità e delle parti hardware che danno spazio a più tipi di utilizzi in quanto a connettività e dispositivi connessi.

2) Logitech

ricevitori bluetooth

Ora passiamo ai modelli più avanzati: questo lo è perchè ci sono anche ingressi aggiuntivi per casse e impianti stereo ancora più datati, e in più è Logitech, una delle migliori case produttrici di accessori in assoluto. Acquistando questo prodotto avrete la certezza che durerà tantissimo nel tempo, che sarà compatibile con ogni tipo di diffusore e che offrirà una qualità impeccabile, ma dovrete collegarlo alla corrente.

Si possono collegare alle casse fino a 2 smartphone o tablet simultaneamente e il segnale è sorprendentemente stabile. Anche la qualità del suono si dimostra altissima con un audio cristallino e definito come se ci fosse un cavo. Il range di azione è di circa 15 metri, il che è superiore alla media.

Vi lasciamo il link per acquistarlo tramite Amazon:

Offerta
Logitech Adattatore Audio, Bluetooth, Nero
492 Recensioni

1) Philips AEA2700

ricevitori bluetooth

Infine ecco il ricevitore Bluetooth che più vi consigliamo tra quelli “casalinghi”. La connettività Bluetooth di questo dispositivo è da record perchè permette il collegamento di fino a 3 smartphone (anche tablet o altri tipi di lettori) in contemporanea grazie al Multipair, per riprodurre da 3 sorgenti su un solo sistema audio. La stabilità del segnale non ha pari e anche la velocità di trasmissione è ottima.

Non mancano le tecnologie aptX e AAC che permettono la fedeltà e il realismo massimo del suono, che si dimostra ricchissimo di frequenze e sempre nitido. C’è in aggiunta la connettività NFC che consente il collegamento a corto raggio con una maggiore efficienza e dei consumi minori.

La distanza operativa si aggira intorno ai 10 metri. Le uscite per collegare i diffusori sono di 2 tipi: abbiamo quella tradizionale da 3,5 mm e quella con i 2 pin per le casse vecchio stile. Centinaia di feedback positivi da parte di chi ha potuto testarlo confermano l’acquisto di questo dispositivo un colpo sicuro.

Di seguito il link per acquistarlo direttamente da Amazon:

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it