Home » Software » Android O, un nuovo indizio sul nome del prossimo OS Google?
android o

Android O, un nuovo indizio sul nome del prossimo OS Google?

di Roberta Betti

Mancano ancora alcuni mesi al debutto di Android O, l’attesissimo successore di Nougat che porterà miglioramenti a livello di interfaccia, connettività, gestione del file system e usabilità complessiva dei dispositivi mobile. Le indiscrezioni sul possibile vero nome dell’OS continuano a moltiplicarsi; tuttavia, contro tutti i pronostici, “O” potrebbe non ricevere il nome di “Oreo”, un riferimento ai popolarissimi biscotti alla crema.

Molti utenti, memori dell’espediente utilizzato da Google per Android 4.4 KitKat, hanno infatti immaginato una partnership di Google con alcuni brand dolciari in grado di aggiungere un pizzico di originalità in più al nome della release ufficiale. Il source code di Android O è stato comunque esaminato a fondo negli ultimi giorni, e sono state rilevate particolari corrispondenze con abbreviazioni “sospette” da questo punto di vista, tra cui i riferimenti a “oc-dev”.

E’ chiaro che si sta parlando della Developer Previev di Android O, ed il prefisso “oc” sembrerebbe sconfessare l’opzione “Oreo”, facendo piuttosto pensare ad “Oatmeal Cookie“, un nome più volte intravisto nelle slides mostrate a Google I/O 2017 e valutato tra le possibili scelte da parte degli utenti. Non arrivano ancora conferme da Mountain View, quindi anche questa ipotesi dovrà essere momentaneamente considerata come plausibile, ma non completamente certa.

Ricordiamo che in attesa della rivelazione da parte di Big G, Android O implementerà tanti nuovi feature dedicati anche al battery saving, tra cui la funzione Feature Background Limits, che impedirà alle app in background un eccessivo consumo energetico. La modalità picture-in-picture potrebbe inoltre diventare un’altra le funzioni principali del sistema di interfaccia di Android 8.0: quanto mancherà all’annuncio finale del nuovo OS?

via, fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti