Home » App & Gaming » DAZN parte malissimo con la Serie A: dovrà risarcire per i problemi causati
dazn

DAZN parte malissimo con la Serie A: dovrà risarcire per i problemi causati

di Michele Ingelido

È successo di nuovo: anche quest’anno la Serie A, partita il 13 agosto, è cominciata con gravi disservizi da parte di DAZN. Il servizio di streaming sportivo ha avuto dei problemi che hanno impedito a moltissimi italiani, o per meglio dire a mezza Europa, di vedere le partite in diretta. Per alcuni utenti il login non ha funzionato, per altri l’account non è stato riconosciuto e per altri ancora la partita si sentiva ma non si vedeva.

Le scuse di DAZN sono arrivate immediatamente, tuttavia la questione è già arrivata sui tavoli del Governo e dell’AGCOM che ora vogliono vederci chiaro e fare giustizia per gli utenti in merito ai problemi tecnici. L’AGCOM etichetta i problemi riscontrati con la piattaforma come gravi disservizi a seguito di numerose segnalazioni pervenute dagli utenti e chiede celeri chiarimenti alla società.

Inoltre DAZN è stata già sollecitata a provvedere velocemente all’erogazione degli indennizzi previsti dall’ultima delibera dell’AGCOM. L’Autorità si riserva inoltre di fare le sue valutazioni e di intraprendere le misure necessarie per far sì che questi problemi non si verifichino nuovamente. Ha espresso il suo disappunto anche la Lega di Serie A, che ha parlato di danno irreparabile e che potrebbe anch’essa chiedere risarcimenti.

Infine c’è stato l’intervento del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri (Sport), Valentina Vezzali, che ha chiesto un tavolo urgente in merito. DAZN ha dichiarato che i tecnici sono al lavoro per risolvere ogni problema e che nei prossimi giorni annuncerà le modalità di risarcimento.

Fonte

Risparmia sulla tecnologia: scopri le offerte Amazon odierne!


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti