I migliori smartphone Android economici da 200 a 300 euro

Per le immense comodità che offrono, sta diventando quasi impossibile al giorno d’oggi vivere senza uno smartphone. Tra navigazione internet, chat, app, fotografie e videogiochi ci facciamo di tutto. Per chi vuole comprare telefoni cellulari di ultima generazione c’è però un solo enorme ostacolo: i prezzi. Chi ha un budget limitato non potrà mai permettersi un top di gamma, ma se siete in questa categoria di persone c’è un’ottima notizia per voi. Per quanto concerne gli smartphone Android non ci sono solo flagship ed economici, ma ormai ci sono tante categorie intermedie.

Acquistare uno smartphone sotto i 100 euro o anche a meno di 200 euro vorrebbe dire scendere a grandi compromessi, ma la maggior parte degli utenti può avere un telefonino perfetto anche restando tra gli smartphone Android economici. Se prendiamo in considerazione le prestazioni ad esempio, anche tra i 200 e i 300 euro si possono trovare, fra tutte le marche dalla meno conosciuta fino a Samsung, terminali eccezionali. Ormai la vera differenza fra top gamma e smartphone low cost per le performance sta solo nei videogiochi e quando si aprono tonnellate di app contemporaneamente. Considerate quindi il miglior smartphone come un dispositivo innovativo e con caratteristiche tecniche spinte all’inverosimile, e non pensate che quelli a poco prezzo nelle offerte smartphone siano lenti o meno facilmente utilizzabili.

La fascia media da 200 a 300 euro è quella perfetta per il rapporto qualità prezzo in cui trovare tutti i migliori smartphone Android cinesi ed economici, di solito da 5 pollici fino a 6. Tuttavia in questo range di costo, sia online che venduti nei negozi, ce ne sono tantissimi e di tutte le marche, da Huawei a LG passando per Asus, e metterli a confronto tutti per capire quale è il migliore smartphone economico in commercio è difficilissimo, anche consultando le recensioni. Dopo avervi proposto la Top 5 migliori smartphoneAndroid economici a 150 euro (2018) e dopo avervi fatto vedere la Top 5 migliori smartphoneAndroid economici sotto i 100 euro (2018), in questo articolo trovate i migliori smartphone Android economici da 200 a 300 euro.

Indice (clicca per spostarti direttamente alla sezione desiderata):

Caratteristiche degli smartphone Android economici tra 200 e 300€

Quando si possono acquistare su questa fascia di prezzo, spesso gli smartphone Android economici hanno caratteristiche tecniche dello stesso tipo, sebbene le differenze sostanziali ovviamente non manchino. Andiamo quindi a vedere la scheda tecnica tipo di questi dispositivi al fine di collocarli in una determinata fascia ed identificare il target di utenti più adatto.

  • Design: l’estetica degli smartphone Android economici fra 200 e 300 euro è caratterizzata gran parte delle volte da una scocca unibody in metallo, ma a volte ci sono anche device con scocca in vetro e cornice in metallo. Sono pochi ormai i cellulari rimasti con design in plastica su questa fascia di prezzo. I materiali sono quindi molte volte identici a quelli dei top di gamma, ma spesso nei modelli di punta c’è più cura nei dettagli e qualcosa in più come ad esempio l’impermeabilità. In quanto a fragilità non si possono fare differenze, dipende dal singolo modello.
  • Display: gli schermi sono solitamente ottimi, ma non il top. Troverete il più delle volte pannelli Full HD, risoluzione usata anche su molti top di gamma, ma non la risoluzione massima che si può avere. Molti flagship sono infatti in Quad HD, e ce ne sono stati addirittura alcuni in 4K. Cosa analoga possiamo dire della qualità dei colori, che su molti modelli di punta è decisamente migliore.
  • Hardware: i processori degli smartphone Android economici da 200 a 300 euro sono il più delle volte di fascia media. Si tratta spesso e volentieri di Qualcomm Snapdragon della serie 6xx, di Kirin serie 6xx oppure di MediaTek serie Helio P. Se trovate processori più scarsi di questi non è particolarmente conveniente acquistare su questa fascia di prezzo. Specifichiamo comunque che ci sono smartphone cinesi su questo range di prezzo con processori di fascia alta attuali, ma di solito vanno importati dalla Cina per pagarli così poco. Sui midrange si trova molte volte meno memoria RAM, ma non è sempre così. Stesso vale per la memoria interna.
  • Fotocamera: se volete comprare smartphone Android economici per fare foto eccellenti, il nostro consiglio è quello di lasciar perdere. Fra i 200 e 300 euro ci sono ben poche fotocamere che possono lontanamenet avvicinarsi a quelle dei top di gamma più blasonati. Considerate poi che anche in questi ultimi i sensori non sono una cima rispetto alle normali macchine fotografiche.
  • Batteria: se la fotocamera è qualcosa su cui non dovete contare quando si parla di smartphone Android economici fra 200 e 300 euro, la batteria invece può dare grandissime soddisfazioni. I device midrange hanno la maggior parte delle volte una batteria che dura di più di quella dei top di gamma.

Meglio i cellulari cinesi o le altre marche più blasonate?

Se si acquistano smartphone cinesi da aziende presenti in Italia come Huawei c’è ben poca differenza tra l’acquisto di uno smartphone cinese e quello di un dispositivo di altre marche famose. La differenza dipende dalla qualità di ogni singolo prodotto, e non dal fatto che provengano dalla Cina o meno, in questi casi. Se però gli smartphone Android economici li importate dalla Cina, la situazione cambia un po’ per i seguenti fattori.

  • Banda 20: se comprate smartphone Android economici tramite importazione dalla Cina vi consigliamo di verificare prima di tutto che abbiano il supporto alla banda 20 (anche detta banda 800 MHz). Se non c’è potreste avere una navigazione internet più lenta e non riuscire a prendere il segnale 4G (ma dipende dalla zona in cui siete), mentre se c’è siete al sicuro.
  • Dazi doganali: state attenti al negozio in cui acquistate gli smartphone, perchè di solito per importare prodotti dalla Cina che abbiano un prezzo maggiore di 22 euro si pagano i dazi doganali e l’IVA che potrebbero far aumentare i soldi spesi considerevolmente. Alcuni negozi online permettono di evitare il pagamento della dogana, ma si tratta gran parte delle volte di metodi di dubbia provenienza che non danno sicurezza assoluta al riguardo.
  • Garanzia: una volta acquistati degli smartphone Android economici da negozi online cinesi, di solito non avrete la normale garanzia del produttore o di Amazon come quando acquistate in Italia. In caso di guasti o altri problemi sarete costretti a rispedire il telefono in Cina a vostre spese e attendere la riparazione: potrebbe non volerci poco.
  • Software: prima di procedere all’acquisto, controllate se il reparto software di un determinato smartphone economico sia pensato per il mercato internazionale, al fine di non avere problemi. Ci sono alcune ROM che non supportano l’italiano, altre che avendo ROM cinesi non hanno installati i servizi Google perchè in Cina sono vietati, ed altri ancora che potrebbero avere ROM soprannominate “farlocche”, ossia non originali. In questo caso potreste essere costretti a seguire complicate procedure per flashare la ROM giusta, sempre se ne esiste una adatta anche a voi. In caso contrario, potreste essere costretti a ricorrere alle custom ROM.

Differenze con i top di gamma

Quali sono i Plus che fanno sì che i top di gamma costino molto di più degli smartphone Android economici fra 200 e 300 euro? Alcuni li abbiamo accennati nei paragrafi precedenti, ma in questo paragrafo andiamo a elencarli in maniera più precisa. In quanto al design, non ci sono tantissime differenze nei materiali, ma i top di gamma hanno spesso l’impermeabilità e un look più attraente (il che influisce poco sull’utilizzo). Il display sui modelli di punta ha una risoluzione maggiore e anche una qualità dei colori maggiore, generalmente. Il processore è più potente sui top di gamma, e la RAM a volte è di più, ma non sempre. Grazie al SoC più potente, i flagship sono più veloci, ma ciò non vuol dire che i midrange non siano fluidi o che rallentino, anzi. La fotocamera è solitamente di gran lunga superiore sui modelli di punta purtroppo. La batteria invece dura generalmente di più sui midrange, ma anche in questo caso tutto dipende da modello a modello. Per concludere, c’è più probabilità che un top di gamma riceva più aggiornamenti, e quindi più supporto software, rispetto agli smartphone Android economici sulle fasce di prezzo citate.

Migliori smartphone Android economici 200-300€

5) Honor 7X

smartphone Android economico honor 7x

Ecco il best buy assoluto sui 200 euro, il telefono con il rapporto qualità prezzo più entusiasmante. Un telefono che nonostante costi poco ha dalla sua una costruzione egregia grazie ad un’estetica tutta in alluminio. La qualità si trova anche nel display da 5,93 pollici che mostra a video in Full HD+, uno schermo bilanciato molto bene nei colori e nella luminosità. E anche sulle performance non ha nulla da invidiare agli altri smartphone concorrenti, anzi, è uno dei migliori del range. Con una CPU octa core Kirin 659 da 2,3 Ghz, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria espandibile, non c’è midrange che possa farlo impallidire, semmai è il contrario. Giochi, multi tasking e app pesanti sono gestite molto been aiutate anche da un’ottimizzazione software niente male. Ma questo smartphone non è solo qualità, è anche innovazione. Sulla parte posteriore c’è una doppia fotocamera da 16 e 2 Megapixel capace grazie al secondo sensore di riconoscere la profondità di campo per attivare l’effetto bokeh con sfondo sfocato che spopola letteralmente sui social, e fa foto molto definite. Riempie una scheda tecnica di alto livello una capiente batteria da 3340 mAh sempre sufficente, anche se lo usate intensamente, a superare la giornata.

Vi lasciamo il link per l’acquisto direttamente da Amazon: Honor 7X Smartphone, Dual SIM, Memoria Interna da 64 GB, Nero

4) Lenovo P2

smartphone android economici

Certo, c’è Lenovo Moto G5 Plus che è un po’ più recente, ma preferiamo consigliarvi questo perchè non è solo un semplice smartphone di fascia media, ha alcune specifiche che nemmeno molti top di gamma possono eguagliare. Ci riferiamo principalmente all’autonomia della batteria, con una capacità mostruosa di 5100 mAh. Tra i dispositivi lanciati nell’ultima generazione, è quello che dura di più in termini di autonomia: supera i 2 giorni anche se lo stressate al massimo, in pratica non ne vuole mai sapere di scaricarsi. Un’altra caratteristica da best buy a questo prezzo è il pannello AMOLED, capace di offrire neri assoluti e colori molto vibranti. Tra l’altro lo schermo è anche un 5,5 pollici in Full HD che oltre ad ottimi colori ha alta definizione e altissima luminosità. Insomma, uno dei migliori pannelli della sua fascia se non il migliore.

Le sorprese non sono finite qui, anche a questo prezzo. Anche lato hardware abbiamo la massima soddisfazione grazie a un processore octa core Snapdragon 625 da 2 GHz, 4 GB di RAM e 32 GB di memoria. Un SoC super prestante e a basso consumo che è il più ambito della fascia economica, e una RAM da top di gamma. Ciò sfocia nella possibilità di gestire tante app in contemporanea e in una fluidità perenne, come prestazioni è il top della fascia. La fotocamera da 13 MP non sarà il top del top, ma registra in video 4K e fa scatti sempre più che sufficienti. Il tutto, a un prezzo imbattibile.

Ecco il link all’acquisto tramite Amazon: Lenovo P2 Smartphone, Dual SIM, Fotocamera 13 MP, 5.5 pollici Super Amoled Full HD, octa-core Qualcomm Snapdragon 2.0 GHz, 4 GB RAM, 32 GB Memoria Interna, Oro [Italia]

3) Asus Zenfone 3

smartphone android economici

Un vero e proprio smartphone completo venduto sotto i 300 euro, a cui non manca nulla. Il suo design ha gli stessi materiali dei design dei flagship, con scocca in vetro dall’eleganza sopraffina e frame in metallo. E’ compatto, stondato e maneggevole. Ha poi uno schermo da 5,2 pollici in Full HD molto luminoso, è la fine del mondo sia come visibilità che come riproduzione dei colori. Come hardware all’interno milita un processore octa core Snapdragon 625 da 2 Ghz, 4 GB di RAM e ben 64 GB di memoria espandibile tramite micro SD. Anche qui, prestazioni egregie, zero rallentamenti, possibilità di gestire app pesanti e anche di giocare ai titoli più avari in modo decente nonostante sia di fascia media. Fotocamera che con i suoi 16 Megapixel, uno stabilizzatore ottico e l’autofocus laser domina la sua fascia con scatti precisi, dettagliati e luminosi, oltre a video 4K. Il software è ricco di funzionalità aggiuntive che migliorano di molto l’esperienza rispetto all’interfaccia standard, quindi grande lavoro di Asus anche nella parte virtuale. La batteria, sebbene sia solo da 2650 mAh, ha un’ottimizzazione impeccabile che la fa arrivare a fine serata anche con uso stress.

Ecco il link per acquistarlo tramite Amazon: Asus ZenFone 3 Smartphone, Dual SIM, Display da 5.2″, Memoria Interna da 64 GB, 4 GB RAM, Nero [Italia]

2) Huawei Mate 10 Lite

smartphone Android economico Huawei

Huawei P10 Lite unisce specifiche perfette a un prezzo bomba, ed è per questo che merita almeno il secondo posto. Finalmente Huawei ha deciso per un design premium, quasi da top gamma, anche per la fascia media. Scocca in alluminio, cornice metallica, compattezza e display dai bordi sottili fanno di questo telefono un device di vera classe. Lo schermo, da 5,9 pollici e in Full HD+, ha tutti i parametri al loro posto per fornire un’immagine chiara, nitida e bilanciata molto bene nella gamma cromatica. L’hardware è composto dal SoC octa core Kirin 659 da 2,3 Ghz, da ben 4 GB di RAM e da 64 GB di memoria da poter espandere. Performance ottimizzate in modo ineccepibile, velocità sempre presente, gestione delle app senza esitazioni, e perfino un gaming di alto livello.

Per un midrange, tutto ben oltre la media. Qui troviamo anche Android 7.0 Nougat out of the box, quindi l’ottimizzazione è massima ed è un device aggiornato all’ultima versione. La doppia fotocamera, da 16 + 2 Megapixel, rimane ottima come il suo predecessore, non ad appannaggio dei migliori camera phone, ma sicuramente sulla sua fascia di prezzo poco può competere, sia come dettaglio che come naturalezza e adattamento alle varie condizioni di luce. Infine la batteria da 3340 mAh basta e avanza a superare la giornata con un uso più intensivo possibile.

Vi lasciamo il link per l’acquisto tramite Amazon: Huawei Mate 10 Lite, Smartphone 4G LTE 5.9 pollici, doppia SIM, Octa Core, 64 GB, 4 GB, Nero (Graphite black)

1) Samsung Galaxy A5 (7)

smartphone android economici

Samsung Galaxy A5 (2017) merita il primo posto tra gli smartphone Android economici venduti tra i 200 e i 300 euro per vari motivi. Non ci piace valutare solo le specifiche sulla carta, li reputiamo numeri asettici: vogliamo invece giudicare l’esperienza di utilizzo e l’affidabilità di un terminale: questo è quello che crediamo fermamente ne abbia da vendere. Lo si vede già dalla qualità costruttiva, non ne esistono di migliori su questo prezzo. Il design è fatto in vetro per la parte posteriore ed in metallo per la cornice. Le forme stondate lo rendono facile da usare anche con una mano, il device è sottile e compatto, sembra proprio un gioiellino.

In più è l’unico dispositivo di fascia media con questo prezzo ad avere l’impermeabilità (e resistenza alla polvere): con la certificazione IP68 può essere immerso fino a 1,5 metri di profondità, e ce lo potete lasciare per 30 minuti senza danni. Anche lo schermo lo reputiamo il migliore in assoluto fra tutti gli smartphone Android economici sotto i 300 euro. E’ di tipo SuperAMOLED, ha una diagonale di 5,2 pollici e una risoluzione Full HD. Colori estremamente vibranti e vividi, dettaglio altissimo, luminosità superba e angoli di visione totali. Sotto il telaio c’è una CPU octa core Samsung Exynos 7880 da 1,9 Ghz, 3 GB di RAM e 32 GB di storage espandibile con micro SD.

Sebbene sulla carta non è il massimo che avete visto in questa classifica, l’ottimizzazione impressionante che ha il software lo fa girare velocemente e in modo molto reattivo, quindi non avrete problemi particolari con nessun utilizzo. Sempre maestra Samsung nella realizzazione delle fotocamere: il sensore da 16 Megapixel di A5 cattura tantissima luce e in ogni situazione scatta foto ad altissima definizione e con tutti i parametri bilanciati bene. La batteria è da 3000 mAh e non c’è utilizzo con il quale non vi porterà a letto con ancora carica residua.

Ecco il link per acquistarlo direttamente da Amazon: Samsung A520 Smartphone, Memoria Interna da 32 GB, Oro [Italia]

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it