Home » Software » Windows Phone 8.1, addio agli aggiornamenti a partire da Luglio
windows phone 8

Windows Phone 8.1, addio agli aggiornamenti a partire da Luglio

di Roberta Betti

Il supporto ufficiale Microsoft a Windows Phone 8.1 avrà, a quanto pare, vita breve: gli aggiornamenti per l’OS mobile della casa di Redmond non saranno più disponibili a partire dal prossimo Luglio, decisione raggiunta dopo un lungo periodo di assenza di update veri e propri. La piattaforma, con cui la software house cercò per diversi anni di ritagliarsi uno spazio in un mondo mobile sempre più conquistato da Android e iOS, passa quindi definitivamente il testimone a Windows 10 Mobile, che nonostante ciò continua ad essere un’evoluzione non particolarmente fortunata del predecessore.

Windows Phone 8.1 proporrà comunque a chi possiede uno smartphone compatibile con l’aggiornamento Windows 10 Mobile la possibilità di “transizionare” al nuovo sistema operativo, prima della deadline definitiva, prevista per l’11 luglio prossimo. Meno di un mese, quindi, al traguardo finale, in seguito alla promessa di un supporto esteso per 36 mesi iniziato nel Giugno 2014 e pronto a concludersi quest’anno.

Difficile continuare a sperare in update ufficiali Microsoft, dal momento che la piattaforma appare “trascurata” da diverso tempo e gli utenti hanno effettuato l’update sia per ragioni di sicurezza che di flessibilità e compatibilità con le nuove funzioni di Windows 10 Mobile, intuendo che Windows Phone 8.1 è “abbandonato a se stesso”. L’ultima iterazione dell’OS mobile di Microsoft è disponibile ormai da ben 15 mesi, tuttavia una discreta percentuale di utenti smartphone non si è ancora “convertita” al successore di Windows Phone, e questo potrebbe rivelarsi come non mai il momento migliore per farlo.

Al momento non sono noti eventuali periodi di “extended support” per Windows Phone 8.1, ma è lecito non aspettarsene in quanto la casa di Redmond è sempre più concentrata sul debutto di Surface Phone e l’implementazione della Cshell, un’interfaccia di tipo adattivo che si promette di cambiare radicalmente l’esperienza su terminali Windows-based. Basterà tutto ciò a cambiare in meglio la sorte degli smartphone che supportano gli OS Microsoft?

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti