Samsung brevetta uno smartphone con display “ovunque”

Samsung ha sempre innovato tantissimo i display sul mercato degli smartphone. E’ il primo produttore di schermi AMOLED al mondo ed ha sperimentato tanti tipi di pannelli sui propri dispositivi. Abbiamo visto la serie Edge con schermo curvo, gli ultimi Galaxy S8 con Infinity Display, e a quanto pare non è finita qui. L’azienda ha appena brevettato un nuovo modello di smartphone “tutto display”.

Come potete vedere dalle immagini, lo schermo è in grado di avvolgere tutto il terminale: una sorta di schermo curvo a 180 gradi che arriva fino alla parte posteriore dello smartphone. Nelle immagini viene anche posto l’accento sulla differenza tra gli schermi delle serie Samsung Galaxy Edge e questo dispositivo. Il gigante coreano sembra proprio avere in serbo una nuova rivoluzione. Anche se, comunque, uno smartphone del genere potrebbe non essere il top dell’ergonomia, a meno che non ci sarà qualche tecnologia di palm rejection.

samsung

Con uno schermo presente ovunque infatti, sarà facile fare tocchi involontari, il difficile sarà cercare di non toccarlo. Il dispositivo Samsung nell’immagine comunque è totalmente privo di bordi solo ai lati, mentre sulla parte superiore e inferiore i bordi ci sono. C’è anche spazio per un tasto Home che integra un lettore di impronte digitali e per i tasti capacitivi Android fuori dallo schermo. Questo brevetto non è l’unico innovativo depositato da questa società in quanto a display. Nel 2018 probabilmente arriverà anche il suo primo smartphone con display pieghevole: Samsung Galaxy X, capace di trasformarsi da cellulare a tablet.

fonte

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it