Galaxy Note 8: Samsung riconosce il problema e sostituisce gratis i modelli difettosi

Di recente tanti sono stati gli inconvenienti e i problemi riscontrati su alcuni dispositivi Samsung, la maggior parte di questi riguardavano la batteria. Addirittura in alcuni casi si è rasentato il rischio di esplosione del dispositivo (con il Note 7 ritirato dal mercato), mentre di recente abbiamo visto come la maggior parte dei malfunzionamenti riguardassero il Samsung Galaxy Note 8.

Vi abbiamo già informato infatti su come questo dispositivo non sia privo di problematiche, sebbene diverse da quelle riscontrate nel modello precedente. Sebbene Samsung lo avesse lanciato sul mercato al fine di risolvere questo tipo di problemi di batteria in realtà anche questo dispositivo ha creato disagi ad alcuni utenti. Il Samsung Galaxy Note 8 di alcuni utenti infatti, una volta raggiunto lo 0% di carica, non si accendeva nè si ricaricava più, neanche cambiando caricabatteria o sostituendo il cavo. In poche parole il dispositivo diventava completamente inutilizzabile.

Inizialmente si pensava ad un problema hardware, ma alcuni ipotizzano invece un malfunzionamento collegato al software. Alcuni pensavano che i disguidi riguardino invece soltanto alcuni processori, esattamente il Qualcomm Snapdragon 845, in quanto gli smartphone difettosi sono stati individuati più che altro negli Stati Uniti. E infatti è stato confermato che è proprio la variante con SoC Qualcomm a essere afflitta dal problema. Ora finalmente l’azienda si pronuncia: Samsung con un comunicato ufficiale riconosce il problema verificatosi in alcuni modelli e promette la sostituzione gratuita dei modelli difettosi. Se quindi vi capita fra le mani un Note 8 che non si ricarica più una volta arrivato allo 0 percento, contattate l’assistenza clienti Samsung per ottenere una sostituzione.

Lia Placido

Magneticamente attratta da tutto ciò che è innovazione senza mezzi termini. Amo il nuovo, la scoperta, l'apparentemente inspiegabile.