Samsung Galaxy A (2019): configurazione con tripla fotocamera in vista?

Non è passato molto tempo dal lancio sul mercato del primo smartphone dotato di 3 valide fotocamere posteriori. Si tratta di Huawei P20 Pro, dispositivo di fascia alta e dal sicuro successo. Da quel momento in avanti, sono stati diversi i produttori di smartphone che hanno pensato di introdurre la tripla fotocamera sui loro dispositivi. In base ad alcune delle ultime voci del settore, sembra che tra i prossimi che potrebbero integrare 3 obiettivi nel proprio smartphone si collocano i sudcoreani di Samsung, in particolare con il modello Galaxy A (2019).

Nei giorni scorsi si è fatto un gran parlare delle potenzialità e probabili funzioni del Samsung Galaxy A (2019). Le prime indiscrezioni avevano riguardato il sensore di impronte digitali integrato nel display, queste invece riguardano proprio la fotocamera. Se la scelta della tripla fotocamera dovesse trovare conferma, cosa che ancora non è avvenuta, sarebbe un doppio record per il Galaxy A (2019). Sarebbe, infatti, il primo smartphone di Samsung ad integrare un sensore biometrico nel display ma non solo! Sarebbe, infatti, anche il primo smartphone dell’azienda ad avere 3 fotocamere posteriori.Galaxy A (2019)

Non si hanno notizie definitive in merito, anche se la probabilità che tali voci trovino effettivamente conferma sono parecchie. Il lancio del Samsung Galaxy A (2019) non è sicuramente dietro l’angolo per cui è verosimile che i sudcoreani siano attualmente al lavoro per integrare entrambe le nuove funzionalità sul proprio dispositivo. E di certo sarebbe solo il primo di una lunga serie, il modello che aprirebbe le porte a tanti altri che, nell’immediato futuro, arriveranno con le medesime potenzialità! Si attendono, in merito, conferme o smentite.

Via

Lia Placido

Magneticamente attratta da tutto ciò che è innovazione senza mezzi termini. Amo il nuovo, la scoperta, l'apparentemente inspiegabile.