Home » Smartphone » Samsung Galaxy M40 avvistato su Geekbench dopo la certificazione Wi-Fi
samsung galaxy m30

Samsung Galaxy M40 avvistato su Geekbench dopo la certificazione Wi-Fi

di Lia Placido

In un momento come questo in cui stiamo assistendo ad un susseguirsi di novità cinesi nel settore degli smartphone, i sudcoreani di Samsung non ci stanno! Il colosso sudcoreano non vuole assolutamente rimanere indietro ed è per questo motivo che lavora alacremente ad una serie di nuovi midrange e che ha già lanciato, nel 2019, un gran numero di dispositivi. E proprio a quest’ultima appartiene il Samsung Galaxy M40 per il quale, dagli ultimi indizi, prevediamo un lancio imminente.

Alcuni giorni fa, infatti, il Samsung Galaxy M40 ha ottenuto la certificazione Wi-Fi, indispensabile per tutti i dispositivi che si apprestano ad entrare sul mercato. A quanto pare questo prossimo medio-gamma sudcoreano avrà un corpo in policarbonato e presenterà l’ormai noto display Infinity-U che potrebbe nascondere al suo interno, ma questo ancora non è certo, uno scanner biometrico ottico.

Ad alimentare il Samsung Galaxy M40 potrebbe essere un processore a 10 nm ovvero l’Exynos 9610. Contrariamente a tutti gli altri smartphone della serie M, questo nuovo device eseguirà Android Pie 9.0. Ci aspettiamo che il dispositivo arrivi con tre fotocamere posteriori ma non conosciamo i relativi dettagli nè possiamo fornire una conferma ufficiale.

Nelle ultime ore, il Samsung Galaxy M40 è stato avvistato su Geekbench dove ha ottenuto 2.372 e 6.440 punti rispettivamente in single ed in multi-core. Detto questo attendiamo il lancio ufficiale di cui Samsung non ha ancora parlato ma che, dati i presupposti, potrebbe arrivare davvero molto prima di quanto immaginiamo.

Via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti