Home » Smartphone » Vivo V1+ è ufficiale: il chip proprietario migliorerà display e foto su mobile
vivo v1+

Vivo V1+ è ufficiale: il chip proprietario migliorerà display e foto su mobile

di Michele Ingelido

Non solo Vivo è stato il primo produttore cinese di smartphone a realizzare un chip proprietario, ma siamo arrivati anche alla seconda generazione. E’ ufficiale Vivo V1+: un nuovo chip della Blue Factory che sarà a bordo dei suoi prossimi top di gamma e si occuperà di migliorare sia la qualità delle immagini sul display che le prestazioni fotografiche di questi smartphone.

Vivo V1+ debutterà sulla imminente serie X80 e verrà abbinato ai processori MediaTek Dimensity 9000 e Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1. Il nuovo chip si presenta con miglioramenti per il colore, i ritratti e altri aspetti degli scatti, e si serve dell’intelligenza artificiale per migliorare di parecchio la qualità dell’immagine. Grazie a nuovi algoritmi viene ottimizzata l’allocazione delle risorse della CPU, viene ridotto il calore generato e viene anche aumentata l’efficienza del processore e di conseguenza anche l’autonomia della batteria.

I test dimostrano che Vivo V1+ migliora l’autonomia del 10%. L’influenza di questo chip sarà importante anche in scenari di utilizzo come il gaming, in quanto appunto migliorerà sia la qualità dell’immagine nelle sessioni di gioco che i consumi energetici. Solo quattro giorni ci separano dall’uscita della serie X80, la cui presentazione è fissata per il 25 aprile: ci vorrà poco, quindi, per vedere il nuovo chip proprietario in azione.

Risparmia sulla tecnologia: scopri le offerte Amazon odierne!


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti