Home » Smartphone » Addio spioni: TCL ha creato un display che si oscura per la privacy
tcl privacy display

Addio spioni: TCL ha creato un display che si oscura per la privacy

di Michele Ingelido

Di sicuro almeno una volta nella vita avrete avuto un sussulto perchè temevate che qualcuno stesse spiando lo schermo del vostro smartphone mentre facevate qualcosa di privato. TCL ora ha la soluzione: la multinazionale cinese attraverso la sua sussidiaria CSOT è riuscita a realizzare un display in grado di apparire oscurato quando qualcuno lo guarda da un’angolazione diversa da quella a cui solitamente si trova l’utente mentre l’utilizza.

Qualcosa del genere esiste già: le pellicole oscuranti. Tuttavia queste pellicole non sono affatto perfette: oltre a ridurre la visibilità dello schermo, da alcune angolazioni i contenuti del display risultano ancora leggibili. La nuova soluzione di TCL è invece una tecnologia attiva (e non passiva come le pellicole) che va a modificare lo schermo stesso oscurandolo in modo molto più efficiente. Inoltre l’utente sarà in grado di oscurare il display a piacimento quando ne avrà bisogno.

Dopo aver realizzato uno schermo di questo tipo per un laptop da 13 pollici, TCL è riuscita a produrne uno anche per smartphone, con una diagonale di 6,58 pollici. I test mostrano che ad un’angolazione di 45 gradi la configurazione e le proprietà chimiche dello schermo fanno arrivare solo l’1,12% della luce agli occhi di chi guarda, rendendo così illeggibili i contenuti. Il tutto con uno spessore di soli 0,1 mm in più rispetto ai display AMOLED tradizionali.

La tecnologia di TCL è attualmente alla fine della fase di testing (quello nell’immagine è il prototipo acceso, confrontato con un display tradizionale sulla sinistra, e come vedete l’immagine è invisibile) e la produzione inizierà molto presto. La vedremo sugli smartphone nel prossimo futuro?

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti