Home » Smartphone » Apple prepara la svolta: in arrivo un iPhone con USB-C?
iphone 13 e 13 mini

Apple prepara la svolta: in arrivo un iPhone con USB-C?

di Roberto Naccarella

Un iPhone con una porta USB-C? Secondo Ming-Chi Kuo, noto analista Apple, i tempi sarebbero ormai maturi. Per l’esperto di tecnologia, infatti, la Mela potrebbe decidere di dotare i suoi telefoni di una porta USB-C già dal prossimo anno. Come noto, i telefoni Android usufruiscono di questa soluzione già dal 2015, mentre Apple ha continuato ad usare il connettore Lightning “fatto in casa”.

L’indiscrezione di Kuo si rivela anche in contrasto con l’ipotesi di cancellazione totale delle porte sugli iPhone, che era cominciata a trapelare dopo l’introduzione della ricarica wireless MagSafe con la serie 12. Secondo l’analista, infatti, è davvero molto alta la probabilità che iPhone 15 si doti di una porta USB-C, visto che per Kuo l’obiettivo è introdurre questa novità nella seconda metà del 2023.

Chiaramente la porta USB-C rappresenta un vantaggio per gli utenti, specialmente in termini di velocità di ricarica, ma anche per le aziende che forniscono ad Apple componenti USB-C. In più, questa scelta potrebbe allargare ulteriormente il business, sebbene non si possa escludere che questa introduzione faccia storcere il naso ai clienti più affezionati e legati alla tradizione, oltre che poco inclini all’idea di dover acquistare ulteriori cavi di ricarica.

In più, in caso di rimozione delle porte Apple andrebbe contro la proposta di legislazione sulla standardizzazione dei caricabatterie dell’UE: pertanto la Mela starebbe studiando soluzioni diverse, come appunto la porta USB-C. Il melafonino potrebbe non essere affatto l’unico prodotto che passerà alla porta USB Type-C: la stessa sorte potrebbe toccare agli iPad e ad altri futuri dispositivi, ma certamente non ad iPod, di cui la mela ha interrotto definitivamente la produzione dopo 20 anni.

Fonte: Bloomberg

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti