Come rendere WhatsApp anonimo e nascondere la scritta online

WhatsApp, recentemente acquistata da Facebook, è l’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo su smartphone Android, iPhone e Windows 10 Mobile. Anche se, sebbene non sia più un app a pagamento, dobbiamo ammettere che Telegram, ancor più di Viber, Line e WeChat, con le sue chat private ed altre feature uniche rappresenta una grande minaccia.

Con l’app gratis della cornetta verde si può messaggiare con il proprio numero di telefono come contatto, telefonare, creare gruppi, inviare un messaggio con emoticon, foto, registrazioni vocali, video ed anche chattare da PC desktop e notebook con WhatsApp Web. Ma se c’è un punto debole in quest’app disponibile su Google Play Store, Apple Store e Microsoft Store, quello è rappresentato dalla privacy e dall’impossibilità di rendersi invisibile.

In questa applicazione non sono state implementate chissà quante funzioni di privacy, e quelle che ci sono non sono nemmeno tanto intuitive da utilizzare se non si ha esperienza con i telefoni cellulari. Quindi di default non si può avere completamente un WhatsApp anonimo. Per questo motivo, essendo che l’applicazione è eseguita sempre in background e funziona automaticamente con la connessione ad internet WiFi, 3G o 4G LTE, risulta difficile sfuggire agli scocciatori.

Oppure semplicemente si può aver bisogno di non far conoscere alle persone se si sta utilizzando l’app e se si è online senza bloccare utenti e negare la visione delle doppie spunte blu e non. O ancora può servire inviare un messaggio anonimo per uno scherzo telefonico o perchè non si vuole che il proprio interlocutore salvi il numero di telefono nei contatti della rubrica.

Diventa molto importante per questi motivi rendere WhatsApp anonimo. Esistono però, anche se molti non lo sanno, dei modi con per conquistare l’anonimità su questa applicazione. Questi metodi riguardano ognuno un aspetto diverso, ma se utilizzati tutti possono aiutare ad evitare che i ficcanaso vengano a conoscenza di tutti i nostri movimenti, i cambi di stato e tutto il resto. Dopo avervi dato dei consigli su come ricaricare batteria smartphone correttamente, vi presentiamo la guida su come rendere WhatsApp anonimo e nascondere la scritta online.

Nascondere la scritta online

whatsapp anonimo

La scritta online, comprensiva delle info che su WhatsApp mostrano l’ultima data e ora in cui abbiamo effettuato l’accesso all’interno dell’app può essere molto fastidiosa. E’ possibile gratuitamente, con un’opzione già integrata nell’applicazione, impedire alle persone di vedere quando siamo stati online, e fortunatamente è anche abbastanza facile da attivare.

Per nascondere la scritta online dell’ultimo accesso aprite l’app e quindi andate sul suo Menu toccando sull’icona dei tre puntini o sul tasto Menu del vostro smartphone se c’è. Adesso toccate su Impostazioni, poi su Account e infine su Privacy. Ora non dovete fare altro che fare tap su Ultimo accesso e mettere il pallino su Nessuno. Potete nascondere anche lo stato facendo la stessa cosa sulla voce Stato. Se disattivate l’opzione ultimo accesso, non potrete vedere nemmeno voi l’ultimo accesso delle altre persone.

Se volete nascondere a qualcuno anche la scritta online gratis e facilmente allora dovrete bloccare un contatto. Per fare ciò aprite l’app e toccate su Contatti. Scegliete il contatto che volete bloccare e toccateci sopra aprendo la chat, quindi premete il tasto Menu. Infine toccate su Altro e poi su Blocca. In questo modo non solo questo contatto non potrà più vedere informazioni su di voi, ma non potrà più ne farti arrivare messaggi e nemmeno telefonate: avrete così un WhatsApp anonimo nei suoi confronti.

Il contatto che avete bloccato non si accorgerà di ciò che avete fatto, ma potrebbe intuirlo perchè quando vi invierà i messaggi apparirà solamente una spunta. Tuttavia rimarrà nel dubbio, perchè questa situazione si verifica anche quando qualcuno non accede più a WhatsApp. Dubbio che può essere sfatato però se l’interessato chiede ad un amico con un altro numero di telefono di contattarvi, o lo fa lui con un altro numero di telefono.

Messaggi anonimi Wassame

whatsapp anonimo

Wassame è un servizio online che permette di inviare messaggi anonimi su WhatsApp. Essendo che il messaggio viene inviato direttamente da questa Web App, l’interlocutore non potrà vedere il vostro numero perchè non inviate il messaggio dalla applicazione. Con questo sito potrete anche inviare foto, video, file audio ed altro.

Per utilizzare questo servizio collegatevi innanzitutto al seguente link al sito ufficiale di Wassame. Cliccate sull’icona del fumetto, spuntate Anonymous e nella casella di testo che appare scrivete il messaggio. Nella voce Country cliccate sul menu a tendina e scegliete Italy. Inserite sotto il numero della persona a cui volete inviare il messaggio, e poi spostate l’interruttore su Off dalla voce Display publicly. Rispondete al captcha sotto quest’ultima voce con il risultato dell’operazione mostrata, quindi cliccate su Send!

Nascondere doppia spunta

whatsapp anonimo

Su WhatsApp esistono tre indicatori quando inviate un messaggio ad una persona, e appaiono in basso a destra sotto il messaggio stesso. Se appare un’icona di un orologio vuol dire che il messaggio non è ancora stato inviato. Il primo indicatore dopo quest’ultimo è una spunta singola, e sta a significare che avete inviato il messaggio correttamente e che è arrivato sui server dell’applicazione.

Il secondo è una doppia spunta e vuol dire che il messaggio è stato inviato e consegnato allo smartphone della persona interessata. Il terzo indicatore è una doppia spunta blu e vuol dire che il messaggio è stato inviato, consegnato ed anche letto dall’utente. E’ possibile su WhatsApp, tramite una funzione integrata nell’applicazione nascondere la doppia spunta blu o la doppia spunta normale per non far sapere all’interlocutore se abbiamo letto il messaggio.

Per nascondere la doppia spunta blu aprite WhatsApp e andate nel menu con l’icona dei tre puntini o il tasto Menu dello smartphone. Toccate su Impostazioni, poi su Account e infine su Privacy. Adesso togliete la spunta su Conferme di lettura. In questo modo ricordate però che non potrete vedere nemmeno voi la doppia spunta blu quando inviate messaggi ad altre persone.

Esiste però un altro trucco per nascondere temporaneamente la doppia spunta blu per non far capire alle persone nemmeno se il messaggio è stato consegnato al nostro smartphone. E allo stesso tempo noi potremo vedere le doppie spunte degli altri pur avendo un WhatsApp anonimo. Si tratta però di un trucco solo temporaneo.

Per fare ciò, appena vi arriva un messaggio non lo aprite. Invece di aprire il messaggio disattivate il WiFi e la connessione dati, in modo tale da non stare connessi ad internet. Una volta tolta la connessione potete aprire il messaggio, e la conferma di lettura non arriverà al vostro interlocutore. Non appena però attiverete di nuovo la connessione la doppia spunta blu apparirà.

Come rendere WhatsApp anonimo con WhatsAnonymous

whatsapp anonimo

WhatsAnonymous è una app Android che ci permette di rendere WhatsApp anonimo senza mostrare nè quando siamo online, nè quando è stata l’ultima volta che abbiamo effettuato l’accesso. Questa applicazione non è disponibile su Google Play Store, si può scaricare solo su market esterni. Attenzione: non incoraggiamo alla pirateria e non ci prendiamo la responsabilità per alcun contenuto scaricato illegalmente.

Scaricate l’applicazione al seguente link: WhatsAnonymous, cliccando su Installa. Partirà il download del file APK che dovrete inserire nello storage o nella micro SD del vostro dispositivo e toccarci sopra per installarlo. Una volta avviata l’app cliccando su Apri accederete automaticamente con la modalità anonima. Non utilizzate quindi WhatsApp ma quest’app per accedere senza che nessuno lo sappia.

WhatsApp Plus

whatsapp anonimo

Anche con l’app a pagamento avanzata per Android WhatsApp Plus (o WhatsApp+ disponibile anche su iPhone tramite Cydia) si può rendere WhatsApp anonimo, ma anche questa applicazione non è disponibile sul Play Store. Con questa applicazione si può nascondere del tutto lo stato online e l’ultimo accesso. Basterà solo una piccola configurazione per attivarla e renderla operativa per sempre.

Scaricate l’applicazione al seguente link: WhatsApp Plus, scorrendo in basso nella pagina e cliccando su Download WhatsApp Plus. Adesso inserite l’app sullo smartphone tramite il cavo USB se l’avete scaricata dal PC, quindi toccateci sopra per installarla. Non aprite ancora l’app dopo averla installata.

Aprite invece l’applicazione di WhatsApp normale, inviate qualche messaggio a un vostro amico per rendere effettivo l’accesso e poi disinstallatela dallo smartphone. Adesso aprite WhatsApp+: apparirà un piccolo wizard di configurazione molto facile, andate avanti e poi aprite il menu Impostazioni. Adesso toccate su Nascondi stato online e il gioco è fatto.

Al seguente collegamento potete accedere alla guida completa di quest’app considerata la migliore per la personalizzazione di WhatsApp, in cui vi spieghiamo come scaricarla e utilizzarla in tutte le sue potenzialità: Cos’è WhatsApp Plus, come funziona e download APK per installarlo gratis

Doppio account sullo stesso telefono

Un altro modo per nascondersi su WhatsApp ma allo stesso tempo utilizzarlo e riuscire a parlare solo con le persone che desideriamo sentire, è utilizzare 2 account WhatsApp sullo stesso smartphone. Se volete avere 2 profili sullo stesso smartphone per usare all’occorrenza quello che volete, potete consultare la guida che vi spiegherà come usare 2 account WhatsApp sullo stesso telefono, anche senza dual SIM!

La guida è valida sia per gli smartphone Android che per gli iPhone, e non c’è bisogno della doppia SIM, nè di procedure complicate come l’ottenimento dei permessi di root oppure il jailbreak. Potete cliccare sul link per avere tutte le informazioni e visualizzare il tutorial completo. Qualora voleste cercare ancora di più delle opzioni sopra citate e cambiare del tutto applicazione, abbiamo raccolto in una sola guida le migliori app alternative a WhatsApp con e senza numero per chat e chiamate.

Si rischia il ban dall’applicazione?

Alcuni potrebbero starsi chiedendo se usando un metodo per rendere WhatsApp anonimo si rischia il ban. Ebbene, le politiche dell’applicazione della cornetta verde acquisita da Facebook sono a discrezione di chi la governa. A volte sono stati bannati utenti Android perchè hanno reso WhatsApp anonimo violando le regole dell’app, anche se molte volte si tratta di ban temporanei e non permanenti.

Noi però non possiamo assicurarvi che rimarrete incolumi, potreste tranquillamente rischiare un ban. Perciò non ci prendiamo alcuna responsabilità per tutti i metodi elencati in questa guida che rendono WhatsApp anonimo: li seguite a vostro rischio e pericolo.

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it