Home » News » Come usare Android Auto con Bluetooth e cavo: guida e app compatibili
android auto

Come usare Android Auto con Bluetooth e cavo: guida e app compatibili

di Michele Ingelido

Avete avuto problemi nel configurare Android Auto e volete conoscere la procedura precisa per farlo finalmente funzionare via cavo o Bluetooth? Volete capire come funziona questo servizio di Google perchè non siete mai arrivati fino in fondo? Volete conoscere tutti i dispositivi compatibili? Se la risposta ad almeno una di queste domande è sì, siete esattamente nel luogo giusto. Con questo servizio con MirrorLink potete rendere smart anche il vostro veicolo, proprio come uno smartphone.

E’ una piattaforma che si contrappone ad Apple CarPlay e permette di usare su un’autovettura le app per il sistema operativo Android, tra cui anche WhatsApp e YouTube. A patto ovviamente che il veicolo sia dotato di una radio con display e sia supportato e certificato da Google (o ci abbiate montato una autoradio 1 DIN o 2 DIN compatibile). In questa guida imparerete come funziona e come usare Android Auto via cavo e Bluetooth; scoprirete quindi come scaricare l’app e tutti i dispositivi e i veicoli compatibili.

Come funziona Android Auto

autoradio

Come già anticipato, Android Auto non è altro che una piattaforma che trasferisce Android anche sul display della nostra automobile, via wireless o con connessione cablato. La differenza con il normale sistema operativo del robottino verde è però il fatto che l’interfaccia utente e le applicazioni siano fatte su misura per chi è alla guida, diversamente da quanto accade su smartphone.

Installare il servizio è molto facile: basta scaricare l’app ed effettuare la configurazione una prima volta, dopodichè ci si troverà di fronte la classica interfaccia utente Android Auto. Questa consiste in diverse sezioni: abbiamo la home che è la schermata principale con le notifiche, la schermata navigatore, quella per le chiamate, quella per la riproduzione musicale e infine il cruscotto. E’ possibile usare Android Auto sulla vettura, su un’autoradio compatibile o anche sul display del cellulare.

Usare Android Auto sul display dello smartphone

smartphone car

Se nella vostra vettura non avete una autoradio con supporto ad Android Auto, potete usare il servizio ugualmente dallo schermo del vostro telefono cellulare, se quest’ultimo ha il sistema operativo Android. Il servizio è compatibile su tutti i dispositivi che hanno Android 5.0 Lollipop o superiori, ma Google consiglia la versione 6.0 Marshmallow o superiori per avere performance ottimali. A partire da Android 10 la procedura per usare Android Auto sullo schermo dello smartphone è diversa.

Se avete 9.0  Pie o inferiori, dovete scaricare l’app dal Play Store. Se invece avete la versione 10 o successive, il servizio sarà preinstallato sul vostro smartphone. Tuttavia per usarlo dallo schermo del telefono dovete scaricare e installare l’app Android Auto for Phone Screens (ancora non disponibile al momento della redazione di questa guida). Avviate l’applicazione e, se viene richiesto di  scaricare e installare altre applicazioni, consigliamo di farlo affinchè funzioni correttamente.

Accettate l’informativa di sicurezza e i termini e condizioni, quindi date all’app tutte le autorizzazioni richieste che sono necessarie per eseguire il servizio in tutte le sue funzioni. Attivate le notifiche sempre accettando quanto vi viene proposto, quindi accoppiate il dispositivo all’auto via Bluetooth scegliendo l’auto dalla lista dei dispositivi che comparirà, qualora vogliate collegarlo alla vettura.

Come usarlo sullo schermo dell’autoradio via Bluetooth

android auto

Per utilizzare Android Auto sul display della vostra auto in modalità wireless c’è bisogno che la vostra vettura e lo smartphone soddisfino determinati requisiti. Sono supportate solo le automobili compatibili con la funzionalità wireless di Android Auto, e solo alcuni smartphone. Possono usare il servizio con la connettività Bluetooth solo i dispositivi elencati nel paragrafo degli smartphone supportati che troverete più avanti in questa guida.

Gli altri smartphone possono utilizzare solo la connessione via cavo USB. Sui dispositivi in questione è necessario, se hanno la versione del sistema operativo 9.0 Pie o inferiori, installare l’app di Android Auto che si trova sul Play Store, versione 4.7 o successive. E’ inoltre necessario un cavo USB di alta qualità per la prima configurazione.

Infine, l’automobile o l’autoradio dev’essere compatibile. Visualizzate questa pagina ufficiale per verificare le automobili e le autoradio compatibili. Se è tutto ok collegate il telefono al veicolo via Bluetooth prima di tutto attivando Bluetooth e Wi-Fi sul telefono e accendendo l’automobile. Aprite l’app e effettuate l’accoppiamento: seguite il wizard che vi verrà mostrato e se richiesto installate e aggiornate le applicazioni menzionate.

Accettate informativa di sicurezza e termini e condizioni, dopodichè fornite le autorizzazioni ad Android Auto quando richiesto, poi attivate le notifiche accettando quanto proposto dall’app. Sul display dell’auto selezionate Android Auto, attendete quindi la connessione  e la proiezione del display dello smartphone sullo schermo del veicolo. Il gioco è fatto: per disconnettere basterà disattivare il Bluetooth sullo smartphone o disaccoppiarlo dall’auto.

Configurare Android Auto sullo schermo dell’auto via cavo

Per utilizzare Android Auto attraverso un cavo USB da collegare alla vettura, c’è bisogno che lo smartphone che volete connettere esegua la versione di Android 5.0 Lollipop o superiore. Google consiglia almeno 6.0 Marshmallow per avere buone prestazioni. Inoltre, la vostra auto dev’essere compatibile con Android Auto, e per sapere se lo è vi rimandiamo ai paragrafi successivi.

Almeno per la prima configurazione bisogna avere una connessione ottima, meglio se Wi-Fi o comunque dove c’è segnale, altrimenti potreste avere problemi a usare Android Auto. Una volta che vi siete assicurati di tutto ciò, procedete al download dell’applicazione ufficiale dal Play Store. Se avete almeno Android 10, l’app sarà già preinstallata nel vostro smartphone e quindi non avrete nemmeno bisogno di scaricarla.

Andando avanti, accendete l’auto e accoppiatela con lo smartphone usando il Bluetooth (basta andare sulle impostazioni dello smartphone dopo aver attivato il Bluetooth), quindi effettuate gli aggiornamenti richiesti. Date le autorizzazioni richieste all’app e poi attivate le notifiche quando il dispositivo ve lo chiede. Per concludere avviate Android Auto dal veicolo selezionando l’apposita icona.

App compatibili: WhatsApp, YouTube, Google Maps e quali altre?

app android

Come già anticipato Android Auto ha il supporto ad alcune delle più importanti applicazioni per il robottino verde e le riesce a portare sullo schermo dell’automobile in una versione riadattata e perfetta per chi guida. Sono tantissime le applicazioni supportate, tra cui troviamo WhatsApp, Google Maps, il navigatore alternativo Waze, YouTube, Spotify, Deezer ed altre.

E’ supportato anche Google Assistant in tutte le sue funzioni, per cui potete controllare Android Auto con i comandi vocali semplicemente dicendo Ok Google, per ottenere informazioni sul meteo, sulle notizie, sulle chiamate e tanto altro. Per scoprire tutte le applicazioni compatibili con Android Auto e per avere la possibilità di installarle, vi rimandiamo alla pagina del Play Store con le app compatibili.

Automobili e autoradio compatibili

cruscotto smart

Non tutti i veicoli e non tutte le autoradio sono compatibili con Android Auto. C’è una lista ben precisa di dispositivi certificati che possono eseguire il servizio, perciò stati attenti se trovate in giro delle autoradio cinesi. Per quanto riguarda le automobili, c’è una pagina sul sito ufficiale per ciascun brand che ha almeno un veicolo compatibile, con tutti i modelli di quel brand supportati. Le trovate di seguito:

  • Abarth
  • Alfa Romeo
  • Audi
  • Citroën
  • Dodge
  • DS
  • Fiat
  • Ford
  • Honda
  • Hyundai
  • Jeep
  • Kia
  • Lamborghini
  • Maserati
  • Mercedes-Benz
  • Mitsubishi
  • Nissan
  • Opel
  • Peugeot
  • Renault
  • Seat
  • Škoda
  • Smart
  • SsangYong
  • Subaru
  • Maruti Suzuki | Suzuki
  • Volkswagen
  • Volvo

Per la lista completa di tutti i brand che vedete qui sopra contenente i link che menzionano tutti i modelli supportati, accedete direttamente a quest’altra pagina del sito Google. Ai seguenti collegamenti trovate invece le autoradio certificate.

Smartphone supportati

smartphone android auto

Se avete intenzione di configurare e usare Android Auto via cavo USB, potete usare qualsiasi smartphone che abbia la versione di Android 5.0 Lollipop o successiva. Google consiglia almeno la versione 6.0 Marshmallow per prestazioni ottimali. Se invece volete usare Android Auto via wireless, al momento non è ancora compatibile con tutti i dispositivi. Potete trovare una lista di smartphone compatibili a questa pagina del supporto Google. Tra i device supportati troviamo i seguenti:

  • Google Pixel e Pixel XL
  • Google Pixel 2 e 2 XL
  • Google Pixel 3 e 3 XL
  • Google Nexus 5X e 6P
  • Samsung Galaxy S8 e S8+
  • Samsung Galaxy S9 e S9+
  • Samsung Galaxy S10 e S10+
  • Samsung Galaxy Note 8, 9 e 10

Meglio Android Auto o le autoradio Android?

autoradio

C’è chi invece di acquistare un’autoradio o un veicolo con il supporto ad Android Auto preferisce acquistarne una (spesso dispositivi cinesi) che ha integrato il sistema operativo Android completo, lo stesso che si trova su smartphone e tablet. Spesso si riesce anche a risparmiare con questa soluzione.

Ma il motivo per cui alcuni optano per questa scelta non è solo il risparmio, bensì anche il fatto che Android Auto non supporta tutte le applicazioni Android, e soprattutto non con la stessa interfaccia dello smartphone. Noi riteniamo che l’esperienza utente sia di gran lunga migliore acquistando un dispositivo con Android Auto, in quanto l’interfaccia adattata alla guida è infinitamente più comoda e facile da usare in auto, e anche perchè le app e le funzioni che di solito si usano in auto sono tutte presenti.

Può convenire scegliere un’autoradio Android, invece, se di solito si utilizzano specifiche app per lavorare, intrattenersi o giocare e non si può fare a meno di avere quelle app esattamente come le si ha su uno smartphone. Ma negli altri casi, Android Auto è un’opzione molto più sensata.

Download APK

android auto app

Vi abbiamo già lasciato diverse volte il download dell’applicazione nei paragrafi precedenti, ma nel caso ve lo foste persi rieccolo: scarica dal Play Store. Se invece aveste bisogno della versione APK da scaricare per tenerla sempre memorizzata sul vostro telefono, potete scaricarla da qui: download da APKMirror. Entrambe le versioni funzionano allo stesso modo, ma il file APK è l’unico che potete trasferire da un dispositivo all’altro senza aver bisogno di una connessione a internet.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti