Home » Guide » Guide Tech » Le 7 migliori app per chitarra con cui suonare, studiare e creare musica
app per chitarra

Le 7 migliori app per chitarra con cui suonare, studiare e creare musica

di Michele Ingelido

Quale giovane musicista, ai giorni nostri, non ha mai utilizzato il proprio smartphone per risolvere piccoli o grandi problemi legati al proprio strumento e alla propria passione? Che sia la semplice ricerca online di un accordo, di lezioni specifiche, note o spartiti, tablature o di un corso, pensiamo che siano in pochi a non aver mai provato il magico strumento di Internet per guadagnare tempo e fatica a riguardo, o a non aver provato almeno una volta, anche su smartphone di amici o conoscenti, un’app per chitarra.

Ormai gli store contengono una miriade di voci a riguardo le app per studiare chitarra o creare musica e oggi in questo articolo, vedremo alcune tra le migliori app Android e iOS per chitarristi, a partire da quale sia la più comoda da usare come accordatore, passando per ciò di più vicino ad un simulatore di amplificatore (possibile facendo in modo di collegare lo smartphone alla chitarra), concludendo con menzioni speciali, come applicazioni di basi musicali, o un’interessante app che riconosce accordi.

Siete pronti a collegare la chitarra elettrica al vostro amplificatore o a imbracciare l’acustica per imparare a suonare, comporre musica e diventare musicisti sempre più bravi con l’aiuto del vostro smartphone Android o iPhone? Se sì, partiamo e scopriamo insieme come suonare e fare musica può diventare estremamente pratico!

Migliori app per chitarra per Android e iOS

Qui trovate la nostra selezione principale delle migliori app per chitarra disponibili su Android e iOS. Abbiamo diviso la selezione per categorie al fine di farvi trovare con più facilità l’applicazione che desiderate. Dopo la selezione principale troverete anche altre applicazioni che potrebbero esservi molto utili ma che non sono tra quelle che riteniamo le principali che un chitarrista dovrebbe avere sul proprio smartphone. E se doveste cercare un cellulare in grado di riprodurre audio in modo eccellente, potete dare un’occhiata anche alla guida definitiva sui migliori smartphone per ascoltare musica.

Migliori app per accordare la chitarra

Guitar Tuna

Guitar Tuna

Iniziamo con la migliore app/accordatore. Tra quelle presenti sugli store, Guitar Tuna, sviluppata da Yousician, è sicuramente la più famosa e la più scaricata. La migliore? In termini di precisione e reattività direi che ci siamo. L’app permette di accordare il vostro strumento a corde (si può scegliere tra vari tipi tra cui violini, basso, ukulele, ma attenti perchè non tutti sono gratuiti!) tramite il microfono del vostro smartphone in maniera facile e veloce. Questa è la funzione principale, ma ci sono varie altre sezioni, tra cui il metronomo, la schermata per imparare gli accordi, o quella per scaricare l’app Yousician, di cui parleremo in seguito in quest’articolo.

Guitar Tuna è gratuita e presente su Play Store e App Store, ma per sbloccare tutte le sue funzionalità più avanzate bisogna acquistare la versione Pro, al costo di 4,99 , con un periodo gratuito di 7 giorni.

Download: Play Store | App Store

Fender Tune

Fender Tune

Come diretto concorrente di Guitar Tuna, a parere del sottoscritto c’è Fender Tune, app ufficiale del noto marchio di chitarre, che non ha quasi niente da invidiare alla menzione precedente, e anzi ha qualcosina che potrebbe far comodo a molti.

A paragone della precedente, forse quest’app, come puro accordatore, arranca un po’ di più, l’abbiamo trovata più “scattosa” e meno immediata nel riconoscere le note delle corde plettrate. Uno dei più grossi vantaggi invece, che non abbiamo trovato in veste gratuita sia in Guitar Tuna che in altre app provate, è la possibilità di poter scegliere tra una ghiotta lista di accordature, quella che ci interessa, come Drop D, Drop C, un tono sotto/sopra ecc., e da poco è stata aggiunta la funzione per poter creare accordature personali, selezionando per ogni corda la nota desiderata.

Questo può salvare il sedere a tutti quei musicisti che suonano canzoni particolari con accordature non convenzionali, che non sanno come procurarsi senza imprecare sul proprio strumento. Fender Tune è presente sia su Play Store che App Store, offre acquisti in-app, ma la versione gratuita può essere usata in tutta tranquillità se non siano particolari esigenze.

Scarica: Play Store | App Store

Tab e accordi di canzoni

Ultimate Guitar

Ultimate Guitar

La più scaricata e probabilmente la migliore app per la consultazione di accordi e tab online è sicuramente Ultimate Guitar, trasposta in versione mobile per smartphone e tablet direttamente dal sito Ultimate Guitar Tabs, e che contiene, proprio come quest’ultimo, uno dei più grandi cataloghi di partiture per chitarristi, e non solo, online.

Grazie all’apporto di vari utenti, per ogni brano, soprattutto quelli più famosi, si arrivano a contare decine di versioni diverse, tra varie accordature, strumenti e tablature, anche se forse quest’ultima è un po’ più scomoda rispetto ad altre app che abbiamo provato. Naturalmente come ogni app completa che si rispetti, ci sono varie altre funzioni come il trasporre gli accordi in varie tonalità, aumentare la velocità di scorrimento della pagina, accordatore, metronomo, possibilità di aggiungere i brani suonati più frequentemente ai preferiti creando una vera e propria lista personale, e si può anche interagire con altri utenti commentando e votando i brani.

Ultimate Guitar Tabs è di base gratuita ma anche qui, per poter godere appieno delle sue potenzialità è necessario acquistare la versione Premium. La si trova su Play Store e App Store.

Download: Play Store | App Store

Songsterr

Songsterr

Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad una doppia menzione. Si, perchè Songsterr è più che un semplice rivale di Ultimate Guitar, anzi, a parare di chi scrive, quest’app, anche se con meno download accaparratosi, risulta più comoda e completa della precedente, per quanto riguarda la consultazione delle tablature, che in Ultimate Guitar è un po’ stancante da utilizzare. In Songsterr le tab sono visualizzate in una sorta di pentagramma a scorrimento, che riprodurrà una versione MIDI della canzone facendo appunto scorrere la diteggiatura da seguire sullo strumento.

E non finisce qui, perchè tramite la barra in alto, potremo sezionare il brano ed analizzare e riprodurre la tablatura di ogni strumento, come basso o batteria. L’app dà il meglio di sè quindi nelle tab e come esatto opposto di Ultimate Guitar, qui il catalogo delle canzoni con accordi e testo a scorrimento verticale, è leggermente più scarno. Songsterr è disponibile sia su App Store che Play Store, è gratuita ma contiene acquisti in-app. Se voleste semplicemente scaricare canzoni standard, vi segnaliamo la nostra guida su come ascoltare e scaricare musica gratis.

Scarica: Play Store | App Store

Amplificatore: Tonebridge Guitar Effects

Tonebridge Guitar Effects

Tra le applicazioni più vicine al concetto di “amplificatore mobile” presenti sia su Play Store che App Store, quella che risulta più funzionale ed esente da troppi bug o problemi, è di certo Tonebridge Guitar Effects, sviluppata dagli stessi cervelloni di Ultimate Guitar Tabs. L’app in sè, più che emulare un vero e proprio amplificatore per chitarra, dà la possibilità di scegliere tra vari tipi di pedali, categorizzati principalmente in base al sound di canzoni famose.

Ed infatti l’app si presenta come la soluzione per chi vuole suonare, da smartphone, le proprie canzoni preferite, mettendo a disposizione dei pedali/preset che riproducono un sound più vicino possibile alle versioni originali. Per farlo bisognerà però attrezzarsi di iRig o adattatori simili, che permettono di trasferire il segnale della chitarra al vostro telefono. Tonebridge Guitar Effects è una delle app più scaricate del settore ed è totalmente gratuita, quindi approfittatene, non si sa mai che qualcuno degli sviluppatori si svegli e decida di distribuirla a pagamento.

Download: Play Store | App Store

App per studiare chitarra: Yousician

Yousician

Come abbiamo visto precedentemente, alcune app per chitarra contengono alcune lezioni per imparare gli accordi o i concetti base dello strumento, tuttavia si deduce velocemente che quelle poche lezioni sono solo un piccolo assaggio del vasto mondo delle sei corde, ed è per questo che ci viene in aiuto Yousician (esatto, gli stessi sviluppatori di Guitar Tuna, di cui abbiamo parlato poche righe fa), una delle migliori app degli store Apple e Android per imparare a suonare la chitarra (e non solo)

Scaricando l’app, che si presenta gratuita, avremo modo di partecipare a video lezioni, mini-games ed esercizi che ci permetteranno di iniziare a padroneggiare al meglio il nostro strumento. Per non dimenticare le sfide settimanali online con gli altri utenti, che offriranno sempre nuovi stimoli nell’apprendimento. Insomma, un’app davvero utile, di cui però consiglio di acquistare la versione completa, per riuscirne a godere appieno del potenziale.

Scarica: Play Store | App Store

Metronomo: Metronome Beats

Metronome Beats

Anche se a portare il ritmo di una canzone nella musica moderna è il batterista, non significa che il resto degli strumentisti non debbano sapere come seguire il tempo, no? Infatti anche per i chitarristi, come qualunque altro musicista, andare a tempo è un aspetto fondamentale, a prescindere dal genere e dallo stile.

Ma lezioni di musica a parte, siamo qui per parlare di Metronome Beats, un’app che non fa altro che simulare un metronomo fisico, che detto tra noi, è ormai diventato obsoleto. Certo, molte altre app che abbiamo visto in precedenza in questo articolo contenevano già la funzione metronomo, ma converrete con me che un’app sviluppata per questo scopo sia, per forza di cose, come minimo più completa e personalizzata rispetto ad un lieve accenno che ci davano le altre.

E infatti, Metronome Beats, oltre ad avere un’interfaccia semplice e intuitiva, ci dà la possibilità di poter personalizzare a nostro piacimento parametri come il suono del metronomo, suddividere il beat o mutarne una parte, e tanto altro; insomma possiamo giocare con il tempo come se fossimo in un film di Nolan. L’app prevede anche acquisti in-app, ma direi che se ne può usufruire allegramente anche senza spendere un centesimo. Unica pecca, è presente solo sul Play Store.

Download: Play Store | App Store

Altre migliori app per chitarra gratis

MyChord – Chords Finder per qualsiasi musica

Interessante, totalmente gratuita e presente sia su Play Store che App Store è MyChord, un’app che riconosce gli accordi. Il funzionamento è semplice, basta cercare una canzone, o anche una registrazione dalla memoria del vostro smartphone, e dopo averla analizzata, l’app vi suggerirà, durante la riproduzione del file, quali accordi sono stati utilizzati.

Scarica: Play Store | App Store

Backing Tracks – accompagnamenti per la chitarra (Android)

La scopo principale di Backing Tracks è semplice, è un’app di basi musicali per chitarristi e mette appunto a disposizione delle basi audio di qualsiasi genere scelto dall’utente, e permette di poterci suonare sopra con la propria chitarra. Naturalmente spulciando nelle impostazioni e nelle sezioni, si possono trovare strumenti interessanti per poter personalizzare la traccia come si preferisce, cambiandone tonalità, equalizzazione, velocità e quant’altro. Da sottolineare anche la presenza di scale e accordi. Backing Tracks, presente sul Play Store, è gratuita ed offre acquisti in-app.

Download: Play Store

Guitar Chords and Tabs

Menzione onorevole tra le app di accordi e tab presenti sugli store Apple e Android, è Guitar Chords and Tabs. Molto simile a Ultimate Guitar nella struttura, quest’app è una delle più scaricate, ed effettivamente fa la sua sporca figura: come i suoi rivali, ci permette di navigare in un vasto catalogo e consultare accordi e tablature di canzoni di vari artisti. L’app è presente in due versioni, una gratuita con acquisti in-app (su entrambi gli store), e una sul Play Store acquistabile al prezzo di 4,39 €.

Scarica: Play Store | App Store

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti