Home » News » Android Pay: ora è possibile pagare con qualsiasi carta
Android Pay

Android Pay: ora è possibile pagare con qualsiasi carta

di Lorenzo Passarella

Il sistema di pagamento di Google, Android Pay, dopo un periodo iniziale di sperimentazione sembra iniziare a prendere sempre più piede anche in Europa. Oltretutto con il supporto nel nostro continente alle carte di credito Visa e Mastercard, avvenuto lo scorso anno, ormai sempre più utenti hanno iniziato a scaricare l’app (che purtroppo non può essere ancora utilizzata in Italia ma solo in alcune nazioni che consentono i pagamenti tramite NFC come Polonia e Gran Bretagna ad esempio).

Molti utenti avevano però segnalato alcune problematiche nell’utilizzo fattivo di Android Pay: in particolare una volta selezionata una carta di pagamento per la propria scheda non era più possibile modificarla se non utilizzando un’altra Sim, cosa che materialmente risultava essere abbastanza complessa e un po farraginosa sugli smartphone di ultima generazione.

Google allora ha pensato bene, con l’ultimo aggiornamento dell’app Android Pay, di consentire l’utilizzo di qualsiasi carta di credito per effettuare pagamenti via NFC. Va comunque detto che non sarà possibile modificare la carta di default principale, ma semplicemente prima di effettuare la transazione, si selezionerà quella da utilizzare che, nel momento in cui termina l’operazione, permetterà alla carta di default di tornare principale (ed essere utilizzata per altri pagamenti se non deselezionata).

Via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti