Home » News » Apple: indagini in corso per un iPhone 7 che si è sciolto
iPhone 7

Apple: indagini in corso per un iPhone 7 che si è sciolto

di Rosaria Di Prata

Apple ha deciso di vederci chiaro in riferimento al caso di un iPhone 7 che si è sciolto a causa dell’eccessivo calore. Certamente è stato catalogato come un malfunzionamento ma l’azienda ha deciso di indagare a fondo per capire cosa ha provocato lo scioglimento della scocca e l’emissione del fumo. La proprietaria dell’iPhone non ha subito danni fisici ma resta comunque un caso che l’azienda vuole risolvere.

Apple indaga ponendo l’attenzione su un eccessivo riscaldamento dell’iPhone 7 stesso, pare che abbia iniziato prima con l’emissione del fumo dal lato sinistro e poi con il distacco del pannello frontale è arrivato fino allo scioglimento della scocca. L’iPhone è stato acquistato presso un punto Apple quindi si garantisce l’autenticità del prodotto e questo fa sì che l’azienda stia prendendo proprio in esame seriamente la questione.

Apple vuole verificare il tutto in maniera attenta e scrupolosa,  la causa  potrebbe essere legata anche ad un cattivo funzionamento della batteria poiché l’iPhone era stato messo in carica. In merito all’accaduto non ci sono comunicazioni ufficiali poiché pare che indagini siano ancora in corso. Ovviamente, chi possiede un iPhone 7 non deve preoccuparsi poiché si tratta di un unico caso isolato e di una probabilità bassissima che possa verificarsi nuovamente.

Via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti