Home » News » Whatsapp introdurrà la localizzazione su Android, ma senza rischi privacy
whatsapp

Whatsapp introdurrà la localizzazione su Android, ma senza rischi privacy

di Rosaria Di Prata Aggiornato il
Aggiornato il

Whatsapp entro il 2017 aggiungerà nuove funzioni tra le quali figura anche la localizzazione degli utenti. Occorre subito sottolineare che non sarà violata nessuna privacy poiché sarà l’utente stesso a decidere se attivare o meno la funzione. Sarà possibile anche cancellare o modificare messaggi che non sono stati ancora visualizzati.

Whatsapp aveva annunciato novità interessanti e certamente queste lo sono assieme alla possibilità di individuare la posizione dei loro contatti. In realtà coloro che posseggono un iPhone già conoscono la funzionalità che è piuttosto simile all’app Trova i miei amici. Ovviamente sempre se la scelta dell’utente è quella di far individuare la sua posizione, perchè in questo caso sarà sempre lui a decidere se renderla pubblica per 1, 2 o 5 minuti, potrà decidere anche di far visualizzare la sua posizione solo ad alcuni utenti oppure creare un gruppo per favorire l’incontro.

Ovviamente anche aggiornando la versione di Whatsapp sarà sempre necessario accedere al menù per poterla attivare. Per chi si poneva il problema della privacy così è risolto poiché se non sarà l’utente stesso ad attivare la funzione, tutto ciò non potrà mai accadere in maniera automatica. Whatsapp in questo modo consente di individuare gli spostamenti e la localizzazione avviene in tempo reale, motivo per il quale la posizione può essere indicata per un tempo limitato. Vai

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti