Home » App & Gaming » Google Chrome 58 Android: grafica rinnovata e web app a tutto schermo
Chrome Android

Google Chrome 58 Android: grafica rinnovata e web app a tutto schermo

di Roberta Betti

Google Chrome 58 per dispositivi Android porta un nuovo carico di novità a livello grafico e di gestione app. Dopo essere arrivato con successo su piattaforma Windows, Linux e Mac, è il turno dell’OS mobile Google: si parte da un’interfaccia più moderna e pulita, partendo dalla gestione della cronologia di navigazione. La browser history su Chrome 58 ha ora una pagina dedicata, e non più un URL posizionato sulla parte superiore dello schermo: al posto del simbolo “X” è inoltre presente l’icona di un cestino per eliminare velocemente una singola pagina dall’elenco, oppure l’intera cronologia.

Google Chrome 58 su Android si arricchisce inoltre dal punto di vista dell’autocomplete, con impostazioni di memorizzazione sicura per le informazioni dedicate ai pagamenti online: le carte di credito, gli indirizzi e le credenziali comuni sono divise in più voci, ottenendo un effetto più piacevole alla vista.

Un’altra importante novità della nuova versione del browser Google per eccellenza è l’apertura alle Progressive Web Apps, che come sappiamo si propongono di ridurre le differenze tra un’applicazione web e una classica app Android. Sul nuovo Google Chrome 58 è possibile nascondere la status bar ed anche la barra di navigazione, permettendo l’esecuzione dell’app in modalità full screen.

Video e audio provenienti dalla web app vengono inoltre enfatizzati, eliminando qualsiasi blocco preventivo del browser che potrebbe causare crash o riavvii. La nuova versione di Chrome per Android è in rollout proprio in queste ultime ore, quindi non dobbiamo fare altro che controllare l’arrivo dell’aggiornamento per avvicinarci sempre più al mondo delle Progressive Apps promosse da Google per un web più veloce e multimediale.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti