Mad Catz, addio al produttore dei mouse gaming RAT: dichiarata bancarotta

Non erano al livello di fama di Razer e Logitech ma erano molto note le periferiche hardware da gaming di Mad Catz, soprattutto i mouse RAT. Purtroppo l’azienda ha dichiarato bancarotta tramite la presentazione di un’istanza di fallimento. La casa produttrice ultimamente non aveva riscosso un grande successo con i suoi prodotti, nè hardware nè software: ricordiamo che c’è anche questa azienda dietro Rock Band 4 che a livello commerciale ha ottenuto purtroppo risultati disastrosi.

Con il fallimento di Mad Catz si prospetta un avvenire negativo anche per la società sussidiaria Tritton, produttore di cuffie da gaming. Karen McGinnis, attuale presidente della azienda, ha rilasciato una dichiarazione in cui spiega che nonostante i provvedimenti attuati l’azienda non è riuscita ad affrontare i problemi di liquidità. Ha quindi ringraziato i venditori e i fornitori che hanno supportato e sostenuto l’azienda negli ultimi tempi e dichiarato che il Consiglio di amministrazione ha deciso autonomamente per la bancarotta.

Purtroppo non vedremo più nuovi mouse Mad Catz e con questo fallimento va a rafforzarsi ancor più la concorrenza dei brand sopra citati. Un peccato, dato che sebbene i prezzi dei prodotti non erano bassi, si trattava comunque di top di gamma con design innovativo ricchi di funzionalità.

via

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it