Tomb Raider I diventa browser game con grafica e FPS migliori!

Il primo capitolo di Tomb Raider, uscito nel lontanissimo 1996 e rilasciato da Core Design con gli spartani PC Windows 95 che c’erano allora, è stato riproposto sotto forma di browser game. Adesso il primo titolo delle avventure di Lara Croft dopo l’arrivo su Android qualche anno fa si può giocare anche direttamente online e si chiama OpenLara. Ma non è esattamente lo stesso videogioco del 1996, pare che secondo lo sviluppatore potrebbe essere stata una decisione fin troppo spartana rilasciarlo tale e quale.

Il remake del primo Tomb Raider ora è stato sensibilmente migliorato al fine di offrire un gameplay di molto superiore. Chi lo avrebbe detto oltre 20 anni fa che un browser avrebbe potuto reggere uno di quelli che allora erano tra i migliori videogames per computer, e anche meglio di prima? Adesso nel nuovo gioco c’è una grafica 3D migliore, e in più è possibile giocare anche in prima persona.

Altra importante miglioria rispetto al passato in questo Tomb Raider è l’aumento degli FPS, ossia della fluidità del gioco: è stata oltrepassata la barriera dei 30 fps e adesso finalmente il gioco è molto più fluido. E’ migliore anche il sistema dei comandi, mentre all’epoca non si poteva camminare se non con la sola freccia direzionale in su ad esempio, ora è possibile direzionare Lara Croft anche mentre si corre. E’ già possibile giocare al videogioco online, vi basta andare sul seguente link: clicca per giocare a OpenLara.

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it