Home » Smartphone » Samsung Galaxy S8, crackato il meccanismo di scanning dell’iride
samsung galaxy s8

Samsung Galaxy S8, crackato il meccanismo di scanning dell’iride

di Roberta Betti

Lo scanning dell’iride del nuovo top di gamma Samsung Galaxy S8, nonostante sia stato definito come uno dei mezzi di autenticazione più sicuri attualmente disponibili, sembra essere tutt’altro che invulnerabile. Gli appassionati hacker del CCC (Chaos Computer Club) tedesco sono riusciti infatti nella loro ennesima impresa: crackare le difese del sistema di riconoscimento creato dalla casa coreana.

Nonostante Samsung Galaxy S8 sia in grado di fornire 3 diverse tecniche di autenticazione a livello biometrico (riconoscimento impronte, facciale e iride), il CCC ha dimostrato come sia potenzialmente facile eludere le difese del dispositivo. Sono sufficienti, a quanto pare, una stampante laser, una comune lente a contatto e una fotografia dell’utente.

La tecnica per scardinare le difese di Samsung Galaxy S8 richiede l’uso di una foto zoomata (il volto viene ripreso a distanza di qualche metro, dopodiché i dettagli vengono rilevati attorno alla zona oculare modificando i parametri di luminosità, saturazione e contrasto). La fotocamera utilizzata deve essere ovviamente di elevata qualità, con lenti almeno 200mm, in modalità notte.

A questo punto, sfruttando la stampa ottenuta, si pone la lente a contatto direttamente sull’occhio, per dare un effetto di curvatura tridimensionale. La fotocamera integrata in Samsung S8 viene ingannata in modo da rilevare un occhio reale, sbloccando effettivamente il dispositivo permettendo l’accesso alle informazioni di diversi servizi tra cui anche Samsung Pay. In conclusione, il metodo di protezione più sicuro per un qualsiasi dispositivo, fino ad oggi, si è rivelato essere la classica combo PIN + password, capaci di resistere, se ben studiate, anche il bruteforcing: nel frattempo, si attende la risposta di Samsung ad un hack di grande rilievo per quello che si credeva lo stato dell’arte della security su smartphone.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti