Home » PC » Intel Compute Card, il micro PC formato carta di credito arriverà in Agosto
intel compute card

Intel Compute Card, il micro PC formato carta di credito arriverà in Agosto

di Roberta Betti

Intel Compute Card: è questo il nome della nuova soluzione hardware della chipmaker di Santa Clara destinata a tutti coloro che vogliono avere a disposizione, nelle dimensioni di una carta tascabile, un computer completo di moduli wireless, chipset, memoria RAM e storage.

Studiato per dare il massimo interconnesso con device smart di ultima generazione, nella domotica, l’IoT e gli headset VR, Intel Compute Card debutterà il prossimo Agosto in diverse configurazioni che già fanno gola agli appassionati. Si parte da una CPU Celeron N3450 per il modello base, passando alle più performanti Pentium N4200, Core M3 7Y30 e il top di gamma Core i5 7Y57 per elaborazioni più veloci.

I due modelli di fascia alta avranno a disposizione SSD da 128 GB, mentre i Compute Card con processori Celeron e Pentium disporranno di storage 64 GB eMMC. Per quanto riguarda il comparto connettività, la differenza tra i due modelli più performanti e quelli base si nota nelle schede Intel Wireless AC8265 e Wireless 7265. Assieme ad Intel Compute Card verranno inoltre rese disponibili alcune guide online per developer, in modo che si possa utilizzare il microcomputer in maniera simile ad un Raspberry Pi, per creare le proprie soluzioni hardware, nonostante le ovvie limitazioni dovute dall’avere a disposizione un device con più limitazioni rispetto ad un PC single-board.

Con un monitor a disposizione, comunque, è già possibile sperimentare gran parte delle funzioni di questa piccola quanto efficiente card, simulando in tutto e per tutto un PC desktop con l’eventuale aggiunta di tastiera esterna e mouse: per chi vuole portare sempre con sé il proprio notebook in uno spazio ridottissimo, Intel Compute Card sembra già da ora la soluzione più pratica e plausibile.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti