Home » Software » OnePlus 3 e 3T, l’aggiornamento Android O arriverà entro il 2017
oneplus 3

OnePlus 3 e 3T, l’aggiornamento Android O arriverà entro il 2017

di Roberta Betti

I possessori di OnePlus 3 e 3T possono tirare un sospiro di sollievo: l’aggiornamento Android O, l’ultima iterazione del sistema operativo Google in arrivo entro qualche mese, sarà disponibile per due dei più apprezzati smartphone della casa cinese. Pete Lau di OnePlus mantiene così la sua promessa, avendo tempo fa assicurato che l’upgrade ad Android 8.0 sarebbe stato effettuato appena possibile.

L’aggiornamento per OnePlus 3/3T è stato confermato durante una conversazione online con gli utenti su Reddit, da cui è possibile leggere che “entrambi gli smartphone, rilasciati nel 2016, verranno aggiornati entro il 2017 ad Android O”. La promessa può essere sicuramente realizzata, dal momento che Google rilascerà Android 8.0 in anticipo rispetto alle precedenti release, probabilmente entro fine estate.

Al momento, Android O è installabile esclusivamente come Developer Preview su alcuni dispositivi brandizzati Google; tuttavia il producer cinese si è dimostrato più che rapido nell’adottare l’ultima release Android 7.1.1. Nougat sul nuovissimo e fiammante OnePlus 5, quindi le speranze degli utenti non saranno sicuramente mal riposte.

Su Android O rimangono comunque molte perplessità da chiarire, a partire dal nome ufficiale (è notizia recente che verrà probabilmente adottato “Oatmeal Cookie” come soprannome della release) e i feature adottati per rendere l’esperienza multimediale più soddisfacente (a partire dalla modalità picture-in-picture e la sua integrazione a bordo dello smartphone). OnePlus 3 e 3T continuano comunque ad essere dispositivi estremamente apprezzati per la loro flessibilità, quindi ci aspettiamo che Android O riesca a massimizzarne le prestazioni non appena verrà resa disponibile per l’update a tutti i possessori degli smartphone in questione.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti