Home » Software » Paranoid Android (7.2) ritorna e si aggiorna con funzioni da non perdere
paranoid android

Paranoid Android (7.2) ritorna e si aggiorna con funzioni da non perdere

di Roberta Betti

Paranoid Android, la popolare ROM Android-based che ha fatto sentire la sua mancanza per oltre un anno, ritorna in grande stile con la sua nuova versione incentrata su Android 7.1.2. Nougat, l’ultima iterazione ufficiale dell’OS Google per eccellenza. Si tratta di un evento di grande interesse per gli appassionati delle distribuzioni Android alternative, che potranno finalmente avere un’altra opzione a portata di mano oltre alla discussa Lineage OS.

Paranoid Android 7.2 aggiunge una serie di feature indispensabili per chi vuole la massima flessibilità d’uso a bordo del proprio smartphone Android. Si parte dall’aggiunta della modalità “Accidental Touch“, un feature che previene l’attivazione di funzioni indesiderate mentre il dispositivo è in uso. “Pocket Lock” si basa su un principio simile, ma applicato al trasporto in tasca o comunque in spazi dove la pressione accidentale di un pulsante o dello schermo potrebbe interferire con lo stand by del telefono.

La creazione della nuova Paranoid Android 7.2 ha seguito inoltre un aggiornamento del Color Engine, che ha debuttato alcune settimane fa su una distribuzione preliminare. Aggiornata anche la compatibilità con il theme engine “Substratum”, in modo da poter gestire personalmente il look e i temi che più si addicono al nostro smartphone.

Ulteriori cambiamenti riportati nel changelog ufficiale riguardano gli immancabili fix di stabilità e performance di sistema, relativi all’uso della batteria, alla connettività Bluetooth e al display notifiche. Alcuni upgrade riguardano infine l’integrazione con le Google Apps e la gestione dei contatti, in modo che la nuova Paranoid Android 8.2 restituisca un’esperienza Android del tutto simile a quella di una ROM stock. L’unica nota dolente è costituita dallo scarso numero di smartphone attualmente supportati (Nexus 6, Nextbit Robin, OnePlus One/X, Xiaomi Mi5, LeEco Le Pro 3), tuttavia con i prossimi aggiornamenti di stabilità possiamo aspettarci un ampliamento decisivo dei dispositivi compatibili.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti