Home » Software » Huawei rimuove i firmware EMUI dal sito ufficiale: le ultime news
huawei

Huawei rimuove i firmware EMUI dal sito ufficiale: le ultime news

di Roberta Betti

Notizia inaspettata per tutti gli utenti Huawei che sono soliti aggiornare il firmware EMUI del proprio smartphone: il brand cinese sembra aver cancellato dal proprio sito ufficiale, in poche ore, tutti i file necessari all’update. La pagina che ospitava i download mostra ora una notifica, che spiega concisamente le ragioni che hanno portato il produttore a questa scelta: offrire esclusivamente aggiornamenti online, evitando l’installazione del firmware dalla scheda SD.

La decisione di Huawei è motivata dalla necessità di offrire agli utenti un servizio più rapido e affidabile, che preveda meno passaggi per l’update. La pagina dei download per il firmware EMUI verrà quindi prossimamente chiusa, nonostante molti giganti quali Google e OnePlus continuino ad offrire il download degli aggiornamenti dai rispettivi siti ufficiali. Naturalmente, non tutti gli utenti abituati ad un metodo più tradizionale di aggiornamento del firmware hanno espresso pareri positivi; tuttavia la scelta del brand cinese sembra al momento irrevocabile.

Nel frattempo, Huawei EMUI continua comunque ad evolvere e si prepara al debutto del prossimo firmware (versione 6.0), che secondo diverse indiscrezioni provenienti dall’IFA 2017 sarà basato sull’ultima release Android Oreo. Ci possiamo quindi aspettare, oltre ai consueti cambiamenti grafici, anche una picture-in-picture personalizzata e un sistema di gestione notifiche più versatile.

L’intenzione di Huawei è quella di rendere EMUI più user-friendly, sia nell’installazione (scelta che ha motivato il passaggio agli update online) che nell’uso dell’interfaccia; vedremo probabilmente la nuova 6.0 verso fine anno a bordo degli smartphone predisposti per ricevere Oreo oppure col debutto del prossimo top di gamma ad inizio 2018.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti