Anche Huawei all’opera su uno smartphone pieghevole: Samsung Galaxy X non è il solo

Si parla ormai da molto tempo di Samsung Galaxy X, il primo smartphone pieghevole che sarà capace di trasformarsi da cellulare a tablet grazie alla presenza di un display che si potrà piegare e distendere. Ma secondo nuove dichiarazioni il colosso coreano non sarà il solo a lanciare un telefono simile: ne arriverà uno anche da parte di Huawei, e forse prima di quando ce lo aspettiamo.

In un’intervista con il noto magazine interanzionale CNET, è stato proprio il CEO del colosso cinese della tecnologia, Richard Yu, a fare questa rivelazione. A detta dell’uomo Huawei ha già pronto un prototipo di questo dispositivo. Potrebbe essere lanciato nel 2018, proprio nello stesso anno in cui dovrebbe arrivare Samsung Galaxy X. A detta del CEO i “2 schermi” che dovranno piegarsi sono pronti, ma c’è ancora un vuoto da colmare per riuscire ad avere la versione finale dello smartphone pieghevole.

La questione è ora solo tecnica, quindi come fare a creare uno schermo pieghevole perfetto. Secondo i rumors Huawei e Samsung non sono le sole case produttrici ad avere in progetto uno smartphone pieghevole. Potrebbe arrivarne uno anche da parte di LG, e perfino un iPhone da Apple. Nel frattempo vi ricordiamo che pochi giorni fa è stato annunciato ZTE Axon M, ma non ha un vero e proprio display pieghevole, bensì 2 schermi seperati che si possono unire per formarne uno solo da 6,8 pollici.

fonte: CNET

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it