Xiaomi Redmi 5A: annunciato lo smartphone più economico del colosso cinese

Xiaomi Redmi 5A è stato ufficializzato, e si tratta dello smartphone che sarà venduto al prezzo più basso in assoluto fra tutti quelli dell’ultima generazione della casa produttrice cinese. Curioso come l’azienda stia decidendo di lanciare prima le versioni più economiche della sua nuova gamma di smartphone della serie Redmi: è successo con il Note 5A, e adesso succede col successore di Redmi 4A. Non abbiamo un particolare rinnovo nelle caratteristiche tecniche rispetto al predecessore, ma cambia significativamente l’estetica.

Xiaomi Redmi 5A a differenza del 4A ha un design tutto in metallo, non è il look a cambiare ma i materiali, dato che il predecessore era in plastica. Non c’è un lettore di impronte digitali, ci sono invece i tasti capacitivi di Android fuori dal display, e sul retro uno speaker. Lo schermo è da 5 pollici, con la risoluzione HD di 720 x 1280 pixel. Sul lato hardware abbiamo, come sul 4A, un processore quad core Qualcomm Snapdragon 425 da 1,2 GHz, 2 GB di RAM e una memoria da 16 GB.

Le fotocamere restano da 13 e 5 Megapixel (rispettivamente per quella posteriore e anteriore), mentre la batteria è da 3000 mAh, addirittura più piccola di quella del 4A. che ce l’aveva da 3120 mAh. Il sistema operativo installato su Xiaomi Redmi 5A è Android Nougat personalizzato dalla MIUI 9. C’è uno slot dual SIM che può essere usato anche per inserire la micro SD. Il prezzo in Cina è di 599 Yuan, equivalenti a soli 90 dollari. Aspettatevi un aumento per l’Europa, ma non particolarmente consistente.

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it