MediaTek dirà addio ai processori di fascia alta?

MediaTek è uno dei produttori di processori per dispositivi mobili più importanti al mondo, ma negli ultimi tempi non se la sta passando tanto bene in quanto a competizione con i principali concorrenti. Gli Snapdragon di Qualcomm sono molto più gettonati per quanto riguarda la fascia alta, così come i Kirin di Huawei e gli Exynos di Samsung. Mentre l’azienda ha grande successo nella fascia media e bassa, ha invece incontrato grandi difficoltà nella fascia alta.

Sembra infatti che in tutto il mondo chi cerca il miglior smartphone non voglia processori MediaTek. Per questo la casa produttrice, almeno secondo un rapporto di Gearburn, abbandonerà la fascia alta per dedicarsi solo alla fascia media in cui invece ha avuto molto successo nell’ultimo anno. L’ultimo processore top di gamma lanciato dal produttore di Taiwan è Helio X30. E’ un SoC deca core che gira a una frequenza massima di 2,6 GHz, ma l’unico smartphone su cui è stato impiegato è Meizu Pro 7 Plus.

Tra l’altro Meizu è il principale partner di MediaTek, con la quale, secondo le ultime dichiarazioni, sta anche sviluppando una nuova tecnologia per il riconoscimento facciale. Nella fascia media i processori di maggior successo quest’anno sono stati Helio P20 e P25, che però sono ancora molto meno ambiti rispetto ai processori Qualcomm di fascia media, come ad esempio Snapdragon 625 e 660.

via

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it