Home » Smartphone » Sony Xperia A Edge in arrivo con display borderless 4K e Snapdragon 845? Le prime immagini del top di gamma 2018
sony xperia a

Sony Xperia A Edge in arrivo con display borderless 4K e Snapdragon 845? Le prime immagini del top di gamma 2018

di Michele Ingelido

Il colosso nipponico lo ha già annunciato mesi fa: abbandonerà il classico design OmniBalance sui propri smartphone per passare al borderless. Ed è proprio senza bordi Sony Xperia A Edge, un terminale Android top di gamma appena apparso in diverse immagini render che potrebbe essere il re dei top di gamma del 2018. I render sono apparsi insieme anche ad informazioni sulle specifiche tecniche, ma purtroppo non possiamo ancora accertarne l’affidabilità.

Stando alla fonte sarà uno smartphone spettacolare che non lascerà spazio a compromessi. Il presunto Sony Xperia A Edge si è mostrato con uno schermo quasi totalmente bezel-less, c’è solamente un bordo sottilissimo sulla parte superiore del pannello frontale. Questo schermo secondo i rumors che stanno circolando avrà una risoluzione 4K, sarà di tipo OLED e con una dimensione di 6 pollici con lati curvi. In quanto all’hardware, potrebbe esserci un processore Snapdragon 845 di Qualcomm abbinato a 6 GB di RAM e 128 GB di storage, il tutto mosso da Android 8.0 Oreo.

sony xperia asony xperia asony xperia a

Possiamo notare nelle immagini la presenza di ben 4 fotocamere (una doppia fotocamera dietro e 2 sensori anche davanti), ed un lettore di impronte digitali sul tasto di accensione. Le fotocamere posteriori di Sony Xperia A Edge pare avranno 14 MP di risoluzione, mentre quelle anteriori saranno da 8 MP. Si vocifera la presenza di una batteria da ben 4000 mAh e il lancio in 3 colorazioni: nero, grigio, blu e rosso. La data di uscita sarebbe Agosto 2018 secondo le voci di corridoio, con un prezzo di listino di 700 dollari che renderebbe alquanto concorrenziale questo smartphone.

fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti