Home » App & Gaming » Twitter: arriva la funzione discussione per pubblicare lunghi testi

Twitter: arriva la funzione discussione per pubblicare lunghi testi

di Lia Placido

Su Twitter i tweetstorm, ossia i post concatenati, non sono stati mai molto comodi per creare discussioni e pubblicare lunghi testi. Per chi non si accontenta dei 240 caratteri consentiti per i singoli tweet, il social ha lanciato con un comunicato ufficiale una nuova funzionalità chiamata discussione (o thread): lanciata dal social network in fase di test il mese scorso ora sul blog ufficiale viene confermata come funzionalità finalmente disponibile.

Per avviare una discussione su Twitter o dei post concatenati utilizzando lo smartphone è molto semplice. Dopo aver scritto un tweet e aver quasi raggiunto il limite consentito di 240 caratteri, non si dovrà fare altro che cliccare sul tasto + collocato sulla destra. In questo modo sarà possibile scrivere il post seguente e così via fino ad un massimo di 25 tweet.

Sarà sufficiente confermare la discussione così creata premendo sul tasto Twitta tutto e dunque i tweet così concatenati compariranno come risposte al primo. Altri tweet si potranno aggiungere in un secondo momento per aggiornare una notizia o aggiungere qualcosa che si è dimenticato di scrivere. Ma sulla Home di Twitter i post concatenati verranno visualizzati fino al terzo mentre dal 4 in poi non saranno visibili, si dovrà cliccare sulla discussione per leggere dunque gli altri tweet concatenati.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti