Top 5 miglior smartphone Android Go sotto i 100 euro | Settembre 2018

Android è il sistema operativo meno ottimizzato e performante tra quelli più diffusi per smartphone, lo è molto meno di iOS degli iPhone di Apple, perchè deve girare su migliaia di modelli diversi. Ecco perchè, su molti telefoni cellulari di fascia bassa o datati, è lento o addirittura si blocca. Per questi motivi Google ha deciso di lanciare Android Go, una speciale versione del suo sistema operativo destinata ai dispositivi che potrebbero dare più problemi nel reggere l’OS standard. Come vedremo di seguito, questo OS va ad influire positivamente tantissimo sulle prestazioni, molto più di un launcher o di molte custom ROM disponibili al download su siti di sviluppatori terzi.

E e si presta attenzione a non installare app Android pesanti dal Google Play Store ed altri market, come ad esempio i videogiochi più avanzati, gli smartphone Android Go anche se di fascia entry-level non danno problemi di sorta. E ciò non lo abbiamo letto solo nelle recensioni, ma abbiamo anche avuto modo di testare alcuni device di persona. Qui, troverete i migliori smartphone con Android Go attualmente in vendita. Ma prima, tutto ciò che c’è da sapere su questo sistema operativo.

Cos’è Android Go e perchè sceglierlo?

smartphone android go

Il sistema operativo Android Go nasce come una versione alleggerita del robottino verde per gli smartphone con i componenti di fascia più bassa che non potrebbero far girare in modo fluido la versione normale. La prima versione di questo OS è stata lanciata come Android Oreo Go Edition, ed è già stata annunciata la prossima versione basata su Android Pie. Ma andiamo a vedere tutti i suoi punti di forza.

  • Componenti low-end: questo OS è ottimizzato per girare bene sugli smartphone con processori poco potenti e richiede solo 512 MB di RAM per funzionare correttamente.
  • Spazio di archiviazione: gli smartphone Android Go hanno anche un sistema operativo molto compatto che occupa molto meno spazio della versione “estesa” dell’OS. Infatti, Go occupa la metà dello spazio rispetto ad Android Nougat, ed è quindi adatto per girare anche su smartphone con soli 8 GB di memoria lasciando parecchia memoria libera.
  • Velocità: questo OS riesce a consumare molto meno risorse e lo smartphone che lo ha installato è molto più veloce di un dispositivo con le stesse caratteristiche ma con la versione normale di Android. Uno smartphone Android Go può infatti aprire le app il 15% più velocemente rispetto ad uno normale a parità di specifiche.
  • Risparmio dati: a bordo c’è anche un’avanzata funzione per risparmiare sul traffico dati, ed anche le applicazioni integrate possono consumare di meno. Si può inoltre tenere sempre sotto controllo le app che utilizzano la connessione.
  • Aggiornamenti: Android Go è un sistema operativo supportato in modo diretto da Google. Quindi, come aggiornamenti dovrebbe essere davvero ottimo nel tempo e restare al passo con le ultime novità.
  • Prezzo: gli smartphone Android Go garantiscono buone prestazioni, ma allo stesso tempo costano pochissimo: si possono addirittura trovare sotto i 100 euro. Anzi, la stragrande maggioranza di essi esistono proprio per essere abbordabili su quella fascia di prezzo. Proprio perchè a meno di 100 euro è estremamente difficile trovare un device privo di rallentamenti.

Cosa sono le “app Go”

smartphone android go

Oltre alle ottimizzazioni del sistema operativo, gli smartphone con Android Go hanno anche delle applicazioni “Go”, ossia versioni alleggerite delle app normali che servono allo stesso scopo: alleggerire il carico e aumentare le prestazioni. Stiamo parlando dei servizi Google, per i quali il colosso di Mountain View ha realizzato versioni “Lite” molto più performanti. Ecco le applicazioni finora disponibili preinstallate in versione alleggerita per questo OS, alcune anche presenti per il download sul Play Store.

Queste applicazioni hanno bisogno di circa 50% di spazio di archiviazione in meno rispetto alle loro controparti “complete” per girare su questo sistema operativo. Se non avete ancora uno smartphone Android Go, alcune di esse le potete provare anche sul vostro dispositivo attuale: installatele dal Play Store per farlo.

Gli svantaggi

smartphone android go

Comprare uno smartphone con Android Go ha anche i suoi svantaggi, e ci mancherebbe che non ci fossero dato che stiamo parlando di dispositivi che vengono venduti a prezzi ridicoli. Andiamo a vedere quali sono.

  • Scheda tecnica: all’interno della scheda tecnica degli smartphone Android Go i componenti sono tutti di fascia bassa. Il display ha spesso una scarsa definizione, le fotocamere sono praticamente sempre deludenti rispetto ai top camera phone. Anche la memoria interna è poca.
  • Materiali: questi dispositivi sono di solito realizzati con scocca in plastica ed hanno un design non tanto curato. Sono comparabili ai dispositivi di qualche anno fa, per intenderci, e sono tutt’altro che all’avanguardia esteticamente.
  • Interfaccia stock: quasi tutti i terminali con questo OS arrivano con un’interfaccia senza personalizzazioni affinchè sia alleggerita il più possibile, quindi non contate di avere molte funzionalità aggiuntive. Nessuno esclude però il poterle personalizzare con dei launcher o poter mettere una custom ROM in seguito, ma in questo caso si influirà sulle prestazioni.
  • App limitate: se usate le app Go sopra descritte, dovrete rinunciare a qualche funzionalità rispetto alle controparti complete.

Dobbiamo inoltre aggiungere che molte applicazioni che si usano con la versione normale dell’OS potrebbero non essere il top come prestazioni sugli smartphone Android Go, in quanto troppo pesanti. Tra queste ad esempio c’è Facebook. Il consiglio è, qualora esistano, di scaricare delle versioni Lite alternative di queste app. Ad esempio esistono Facebook Lite (sempre come app ufficiale Facebook), Messenger Lite e Skype Lite. Tutte pecche su cui però, dato il prezzo, è possibile sorvolare.

Miglior smartphone Android Go sotto i 100 euro

5) Nokia 1

smartphone android go

Ad un prezzo da feature phone di molto inferiore ai 100 euro potete portarvi a casa Nokia 1, che con Android 8.1 Oreo Go Edition ci ha sorpreso tantissimo per quanto bene riesce a far girare le app. Questo nonostante abbia un processore solo quad-core MediaTek MT6737M da 1,1 GHz, un solo GB di RAM e 8 GB di memoria con 4 GB già occupati dal sistema operativo (ma espandibile con micro SD. Il design non è dei più belli ma è senza dubbio molto compatto e maneggevole, utilizzabile con una sola mano grazie al piccolo ma ben visibile schermo da 4,5 pollici. In più, la back cover si può rimuovere per sostituire facilmente la batteria da 2150 mAh in grado di fare quasi un giorno di autonomia anche stressata. Ci gira benissimo WhatsApp, senza impuntamenti, così come la maggior parte delle altre applicazioni se aperte singolarmente. Ha fotocamere da 5 e 2 Megapixel che possiamo definire sufficienti se rapportate al prezzo, ma di molto al di sotto della media ed utili solo per scatti di emergenza. Da evidenziare la presenza del 4G LTE, non presente in tutti gli smartphone con Android Go a bordo.

Ecco il link per acquistarlo direttamente su Amazon: Nokia 1 Smartphone da 8GB, Dark Blue

4) Wiko Lenny 5

smartphone android go

Pur essendo un terminale ultra-economico, questo smartphone Android Go della casa produttrice francese Wiko è stato rilasciato con un design per niente ortodosso. I materiali sono cheap, ma il dispositivo è abbastanza curato esteticamente ed all’avanguardia. Particolarmente soddisfacente è lo schermo da 5,7 pollici in formato 18:9, che si tiene benissimo in mano ed ha una risoluzione HD+ dal livello di definizione superiore alla norma e che difficilmente ci si aspetta a un prezzo simile. Ha un processore quad-core MediaTek da 1,3 GHz, 1 GB di RAM e 16 GB di memoria interna espandibile. Non siamo affatto al minimo per quanto concerne gli smartphone Android Go, le prestazioni non sono per niente deludenti e non si notano mai rallentamenti con le app “Go”, e pure il prezzo resta molto striminzito. Non male nemmeno le fotocamere da 8 e 5 Megapixel, ma solo finchè ci sono buone condizioni di luce. C’è anche uno slot dual SIM nel caso vogliate usare 2 numeri di telefono, ma dovrete rinunciare a una delle 2 schede SIM. La batteria è da 2800 mAh con durata sopra la norma anche se non inesauribile.

Scopri la migliore offerta Amazon cliccando sul seguente link: Wiko Lenny 5 Smartphone da 16 GB, Gold, [Italia]

3) Cubot J3

smartphone android go

Il Cubot J3 si presenta con un’estetica veramente molto bella, purtroppo sempre in plastica, ma somigliante a quella di un device unibody in metallo. Sfoggia uno schermo da 5 pollici in formato 18:9 (quindi con superficie grande circa quanto un 4,5″ 16:9) in 480p, nitido e con definizione sufficiente. E l’hardware il suo punto forte, con SoC quad-core MediaTek MT6580 da 1,3 GHz, 1 GB di RAM e 16 GB di storage integrato ed espandibile. Molto di più di ciò che richiede Android Go per girare perfettamente e con poco lag. Interessantissima anche la funzionalità di riconoscimento facciale che sopperisce alla mancanza di un lettore di impronte digitali. Lo smartphone è anche dual SIM. Ha la radio FM (che sta diventando sempre più una rarità sui dispositivi di fascia bassa) e un’altrettanto sufficiente batteria da 2000 mAh, che riesce a durare più del solito grazie al display dalla risoluzione e dimensione non troppo elevate. Lo schermo ha anche la luminosità adattiva, ulteriore opzione per il risparmio energetico molto efficiente.

Visualizza la migliore offerta su Amazon al seguente collegamento: Cubot J3 Smartphone 3G, 5.0 Pollici Schermo Android Go Telefono Cellulari, MT6580 Quad Core 1.3GHz, 1GB RAM + 16GB ROM, 8MP+5MP Camera,Smartphone Dual Sim,Face Unlock,Wifi,GPS Cellulare – Nero

2) Blackview A20

smartphone android go

Prezzo e autonomia sono le caratteristiche “bomba” di questo smartphone Android Go davvero insuperabile sotto questi punti di vista. Costa pochissimo, si trova a poco più di 50 euro, ed ha una batteria da 3000 mAh. Abbinata a componenti dai consumi incredibilmente esigui, questa batteria non ha problemi a fare più di un giorno di uso intenso con una sola carica. Il design è ben ottimizzato per garantire grande compattezza, con display da 5,5 pollici in formato 18:9 e con risoluzione 480p. Bene le performance del processore da 1,3 GHz ad architettura quad-core, supportato da 1 GB di RAM. Finchè le app non sono particolarmente pesanti, la fluidità è assicurata se non ci si da al multi-tasking sfrenato. La memoria interna è da 8 GB ma si può espandere con una micro SD. Non male la doppia fotocamera sul retro da 5 e 2 Megapixel, in grado di catturare la profondità meglio degli altri smartphone Android Go. Non ci ha convinto invece quella frontale da soli 0,3 MP, ma dato che non si può avere tutto spendendo poco e nulla abbiamo deciso ugualmente di includerlo in questa classifica.

Vi lasciamo il link all’acquisto direttamente da Amazon: Smartphone Dual SIM, Blackview A20 (2018) Smartphone da 5.5“ IPS 18:9(Full Screen) Cellulare, Android Go, 8GB ROM, 3G, Quad-Core, Doppia Fotocamera da 5 MP, Batteria 3000 mAh, Blu [Italia]

1) Nokia 2.1

smartphone android go

Il nuovo Nokia 2.1 è il miglior smartphone Android Go e non ha nessun rivale che al momento gli possa tenere testa. Si parte dal design, che anche se è in classico policarbonato è il più bello. Si continua con un display al top, dalla diagonale di 5,5 pollici (in 16:9, quindi bello ampio) e con risoluzione HD. Il grado di definizione è il più alto su questo range di prezzo, i colori sono i più fedeli, e lo schermo è grande e comodo. Anche sotto la scocca troviamo i migliori componenti: il processore è un Qualcomm Snapdragon 425, in grado di far girare senza problemi perfino Android in versione normale, figuriamoci la versione Go. La RAM è di 1 GB, mentre la memoria interna ammonta purtroppo a soli 8 GB, ma sempre con espandibilità che, a differenza degli altri smartphone Android Go sopra che arrivavano al massimo a 64 GB, raggiunge i 128 GB. Anche qui non manca lo slot dual SIM. Il comparto fotografico si compone di un obiettivo da 8 MP e uno da 5 MP, anche in questo caso siamo al top del range. Ma la caratteristica che fa strabuzzare gli occhi, specie pensando al prezzo ridotto, è la batteria da ben 4000 mAh. Inesauribile: può durare anche 2 giorni a uso stressato.

Ecco il link per acquistarlo su Amazon: Nokia 2.1 Smartphone da 8 GB, Blu/Copper [Italia]

Come installare l’OS: ci sono ROM disponibili al download?

Android Go non è un sistema operativo che può essere installato su qualsiasi smartphone nella sua versione ufficiale. E’ possibile averlo nella versione di Google solamente acquistano un terminale che lo abbia già preinstallato. Al momento, non ci sono nemmeno custom ROM create da terzi per installare Android Go in una versione modificata, anche se potrebbero arrivare presto. E’ possibile però ottenere i benefici prestazionali di questo sistema operativo trasformando la versione standard in una variante alleggerita proprio come Go ed ottimizzare lo smartphone. Si tratta però di una procedura creata da terzi e non da Google, e richiede una certa esperienza. E’ una mod, e va flashata tramite custom recovery. Se sapete di cosa stiamo parlando e non vi sembra arabo, accedete tramite il seguente collegamento a XDA Developers per scaricare il pacchetto da flashare: scarica la MOD qui. Con questa patch, anche avendo poca RAM si può far girare bene un OS che precedentemente rallentava. Se invece state cercando un altro smartphone a poco prezzo, potrebbero aiutarvi le nostre selezioni dei migliori smartphone economici sotto i 50 euro e dei migliori sotto i 100 euro.

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it