Home » Software » Windows 10 ha qualche problema con l’aggiornamento di Maggio
Windows 10

Windows 10 ha qualche problema con l’aggiornamento di Maggio

di Roberto Naccarella

Molti utenti stanno attendendo con ansia il rilascio del nuovo aggiornamento per Windows 10, che è previsto per il mese di maggio. Tuttavia, stando a quanto segnalato su alcuni siti web, l’aggiornamento avrebbe già palesato alcuni problemi: lo ha ormai assodato anche Microsoft. Gli utenti possono stare tranquilli: l’update verrà comunque distribuito entro i termini previsti, a meno che non si verifichino altri malfunzionamenti più seri.

In questo caso particolare, l’aggiornamento pare andare un po’ in crisi con le memorie del PC, in particolare con le lettere da assegnare ai dischi. Ma non è tutto: la problematica – che è stranamente sfuggita durante le fasi di beta test, ndr – investe infatti anche le memorie esterne, tra cui troviamo le chiavette USB e le schede SD. Per farla breve, se al PC è collegata una di queste memorie esterne il procedimento di installazione non può essere portato a termine: l’utente visualizzerà infatti un messaggio di errore generico.

Fortunatamente, ovviare a questo “bug” non è difficile: l’utente, infatti, non deve fare altro che procedere all’installazione dell’aggiornamento di maggio del Windows 10 senza collegare chiavette USB, SD o altri dispositivi di archiviazione di massa. Nei prossimi giorni sapremo se il colosso di Redmond sarà riuscito a risolvere questa anomalia.

fonte: Windows Central

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti