Home » Smartphone » Il tanto atteso “Surface Phone” è realtà: si chiama Microsoft Surface Duo
microsoft surface duo

Il tanto atteso “Surface Phone” è realtà: si chiama Microsoft Surface Duo

di Michele Ingelido

Satya Nadella lo aveva già accennato anni fa: se Microsoft fosse tornata sul mercato degli smartphone, lo avrebbe fatto con un prodotto diverso dai cellulari come li conosciamo noi. Il tanto atteso momento è arrivato: il colosso di Redmond è ritornato sul mercato degli smartphone, anche se forse non vorrebbe farlo credere. Il dispositivo infatti non si chiama Surface Phone, bensì Surface Duo. Date le sue dimensioni si tratta di un vero e proprio smartphone pieghevole, ma non ha un display flessibile.

E’ invece un terminale con doppio schermo che quando piegato presenta un singolo pannello da 5,6 pollici, mentre quando è disteso affianca i due display raggiungendo una diagonale di 8,3 pollici. Per il lancio di Surface Duo, Microsoft ha collaborato con Google per portare sul terminale proprio ciò che mancava agli smartphone Windows Phone: il supporto alle app Android. Non ci sarà quindi il problema della mancanza delle app, che è stato proprio ciò che ha ucciso Windows Phone.

La cerniera dello smartphone sarà in grado di ruotare a 360 gradi e ci sarà anche il supporto al pennino come con la serie Samsung Galaxy Note. A bordo non troviamo Windows 10 e nemmeno il nuovo Windows 10 X, ma sembra esserci proprio Android. Grazie al doppio display il terminale può eseguire anche due app contemporaneamente. Purtroppo però Microsoft Surface Duo è tutt’altro che pronto a sbarcare sul mercato: arriverà nel 2020, probabilmente verso la fine dell’anno. E non sono note altre caratteristiche tecniche.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti