Home » Smartphone » Redmi Note 9 certificato al TENAA, Xiaomi Mi Band 5 in arrivo
xiaomi redmi note 9

Redmi Note 9 certificato al TENAA, Xiaomi Mi Band 5 in arrivo

di Roberto Naccarella

Nelle ultime settimane sono stati lanciati nei vari mercati diversi telefoni della serie Redmi Note 9. Ad esempio, qui da noi è “sbarcato” il 9s, che è praticamente lo stesso telefono che in Cina è stato rilasciato come 9 Pro. Il sub-brand di Xiaomi ha ufficializzato anche un altro smartphone della nuova serie nel mercato cinese: il nome scelto è Redmi Note 9 Pro Max, ed è praticamente una versione “più prestante” del Pro.

Manca uno smartphone, ovvero il modello che porta lo stesso nome della serie. Ebbene, Redmi Note 9 sembra davvero prossimo alla presentazione ufficiale. Il telefono ha infatti ottenuto le certificazioni dall’ente 3C e anche dal TENAA, dettagli che suggeriscono come il lancio sia ormai davvero ad un passo. Il design somiglia molto agli altri device della serie, tranne che per qualche piccola differenza: il “foro” frontale, ad esempio, è posizionato in alto a sinistra.

Differenze più marcate si riscontrano invece nelle specifiche tecniche del Redmi Note 9 rispetto agli altri telefoni. Il processore che alimenterà questo nuovo prodotto è un Helio G80, con tre opzioni di RAM (3,4 e 6 GB) e altre tre opzioni di storage (32/64/128 GB). Il display è da 6,43 pollici IPS Full HD+, la batteria da 4.920 mAh e il sensore principale da 48 MP.

Ci sono anche altri due prodotti in arrivo da parte di Xiaomi e i suoi brand: l’atteso Mi Band 5 e un nuovo indossabile Amazfit. Già, Huami (azienda supportata da Xiaomi che produce proprio gli Amazfit) ha confermato su Weibo il Mi Band 5 arriverà quest’anno, ma purtroppo non è stata fornita una data ufficiale. Il nuovo wearable Amazfit si chiamerà invece Ares e sarà uno smartwatch che supporterà il monitoraggio di oltre 70 attività sportive. Avrà anche un design rugged per essere usato in attività estreme.

Fonte: TENAA

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti