Home » Smartphone » Samsung prepara Galaxy Note 20 in 2 varianti e 3 pieghevoli per il 2020
samsung galaxy fold 2 render

Samsung prepara Galaxy Note 20 in 2 varianti e 3 pieghevoli per il 2020

di Roberto Naccarella

Ross Young, CEO di Display Supply Chain Consultants, ha svelato su Twitter alcune indiscrezioni molto interessanti che riguardano i nuovi dispositivi Samsung. Per la precisione, Young fa riferimento ai telefoni della serie Galaxy Note 20, che l’azienda sudcoreana ha programmato per il terzo trimestre del 2020. La novità rispetto a quanto noto fino ad oggi è che molto probabilmente Samsung rinuncerà alla versione Ultra, rilasciando quindi solo due smartphone: Galaxy Note 20 e 20+.

Se questa indiscrezione dovesse trovare conferma, appare probabile come il telefono di “punta” tra i due sarà il Galaxy Note 20+, naturalmente con specifiche da top di gamma. Si parla già di un display da 6.87 pollici, con risoluzione da 3096 x 1444 pixel, mentre la variante standard dovrebbe avere uno schermo da 6,42” in Full HD+. Una bella novità che vedremo su entrambi i nuovi smartphone della società di Seul sarà la tecnologia LPTO (Low-Temperature Polycrystalline Oxide) che consentirà ai due prodotti di ridurre i consumi della batteria.

samsung galaxy note 20

Lo schermo avrebbe una frequenza di aggiornamento a 120 Hz e il supporto alle reti 5G. Inoltre, sembra che Samsung sia intenzionata a lanciare ben tre nuovi smartphone pieghevoli sempre nel corso del 2020. Stando alle voci, il colosso asiatico vorrebbe proporre dei “foldable” a prezzi un po’ più convenienti rispetto ai primi pieghevoli che abbiamo visto sul mercato. Secondo Young, il modello più “prestante” dovrebbe essere il Galaxy Fold 2, ma ci sarebbe anche un modello con lo stesso schermo dello Z Flip ed un “Fold e” che si caratterizzerà per un prezzo più conveniente.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti